/

“Vite in fuga”, in arrivo la nuova serie Tv di Rai 1

2 minuti di lettura

Vite in fuga” diretta da Luca Ribuoli sarà la prossima serie Tv in 6 puntate di Rai Uno che andrà in onda in prima serata  il 22/23, il  29/30  novembre  e 6/7 dicembre.

Una coproduzione Rai Fiction  PayperMoon Italia interpretata da Claudio Gioè, Anna Valle, Giorgio Colangeli, Barbora Bobulova, Francesco Arca, Tecla Insolia, Tobia De Angelis, Federica De Cola, Alessandro Tedeschi, Pierpaolo Spollon, Francesco Colella e con Ugo Pagliai.

La serie, ideata da Filippo Gravino e Guido Iuculano, e sceneggiata da Giacomo Bendotti, Eleonora Cimpanelli, Filippo Gravino, Flaminia Gressi, Guido Iuculano e Davide Serino, si avvale della fotografia di Ivan Casagrandi, della scenografia di Marcello Di Carlo, dei costumi di Eva Coen, delle musiche di Nicola Tescari e del montaggio di Pietro Morana.
Vite in fuga è l’avventura straordinaria di una famiglia normale, al centro di un grande intrigo di cui non conosce ragioni e confini. Claudio e Silvia Caruana hanno denaro, rispettabilità, un matrimonio che dura da vent’anni e due figli che non hanno mai dato problemi. Finché un giorno Claudio finisce sotto inchiesta per lo scandalo finanziario della banca per cui lavora. Quando il suo collega e amico Riccardo viene trovato morto, Claudio sembra essere il principale indiziato.

La fuga appare l’unica soluzione possibile e, per sottrarsi alle minacce, scoprire la verità e riabilitare il proprio nome, Claudio accetta l’aiuto di un ex agente dei Servizi segreti, ottenendo identità fittizie e un futuro nuovo di zecca, da iniziare sotto mentite spoglie tra i monti dell’Alto Adige. Per i Caruana inizia un percorso fatto di pericoli, dubbi, sospetti, sorprese scioccanti; un percorso doloroso, ma necessario che li condurrà alla verità e a riscoprire gli autentici valori che li avevano uniti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Coronavirus, prosegue il confronto Governo-Regioni sui parametri

Articolo successivo

San Marino, anche nel 2020 torna il “Natale delle Meraviglie”

0  0,00