/

Mr Bricks & the Rubble digital tour

6 minuti di lettura

Uno streaming che valica i confini – la prima volta per una band italiana – e mette insieme diverse culture, arte e professionalità

2.12 / 8pm /  https://www.facebook.com/unitedwestreamilano  

3.12 / 8pm / https://dringeblieben.de/videos/mr-bricks-and-the-rubble-digital-tour 

4.12 / 8pm / https://bit.ly/Rubik_Youtube 

Streaming che passione, ma soprattutto un’opportunità tutta da scoprire. Il 2, il 3 e il 4 dicembre prossimo i Mr Bricks & The Rubble approdano fra Italia e Germania sulle piattaforme di United We StreamUnited We Stream MilanoDringeblieben e Rubik Youtube per un evento in esclusiva fra live e backstage.

Dario Mattioni, in arte Mr. Bricks, voce e chitarra, Nicola De Liso alla batteria, Dario Penta al contrabbasso, Francesco Lomangino al sax saranno protagonisti di un evento musicale realizzato con il contributo di PugliaSound da Rubik, network italo- tedesco nato proprio per creare un flusso di arte e di comunicazione fra paesi ed artisti. Le riprese dell’evento, per la prestigiosa regia di Enzo Puglionica avverranno a Valenzano in provincia di Bari, fra la vegetazione e i trulli di una campagna che molto racconta della Puglia e delle sue magiche atmosfere. Insieme alla musica alcuni momenti di chiacchiera in cui gli artisti avranno modo di raccontarsi. In programma alcuni fra i brani più celebri della band, oltre ad alcuni inediti. Il progetto fa parte della Programmazione Puglia Sounds Producers 2020/2021.

“Abbiamo pensato con Puglia Sound un format che ci permetta, da una parte, di offrire comunque un palco agli artisti che hanno sempre un fisiologico bisogno di esibirsi e di esprimersi. Ma – dopo anni vissute fra gli artisti le fiere di settore e i palchi di tutto il mondo – abbiamo voluto anche costruire un format che costruisca ponti: ponti grazie alla musica e ponti per la musica”. Così spiega in sintesi il progetto l’italiana naturalizzata tedesca Carmela Senfett, fondatrice di Rubik e titolare della Ludwig Sound.

Questa data sarà la prima di un vero e proprio tour digitale fra i live club tedeschi.

Mr. Bricks & the Rubble è una band rhythm & blues con la passione per gli anni ‘50, ma con lo sguardo ben vigile alle sonorità di oggi. La band è formata dal cantante e chitarrista Dario Mattoni, in arte Mr. Bricks, da anni impegnato in band quali Rekkiabilly e Bomba Titinka (con i quali ha inciso diversi dischi e fatto numerosi tour in Italia e all’estero); dal batterista Nicola De Liso (nel suo background importanti band quali Quarta Parete, Folkabbestia e Good Ole Boys) e dal contrabbassista Dado Penta (con diverse produzioni e collaborazioni alle spalle, The Bumps, Magic Sun). Nel 2020 si è aggiunto al gruppo il sassofonista Francesco Lomangino ( già musicista con Nicola Conte, Orchestra della città metropolitana di Bari, Bridge Water e big band del Teatro Forma, Guy e gli Specialisti).

Il gruppo ha all’attivo svariati live nazionali ed internazionali. Nel 2019 grazie al contributo del bando Puglia Sounds Export la band ha avuto modo di valicare la Manica e di esibirsi in Inghilterra: sotto il braccio la produzione di un singolo pensato proprio per questo tour. Sempre grazie al contributo del bando Puglia Sounds Record è stata registrata e distribuita fisicamente e digitalmente Busy, la prima fatica discografica della band: un album di 10 brani originali che rappresentano un percorso tra le sfumature del blues e del rock’n’roll con una forte matrice mediterranea.

Enzo Piglionica Regista, classe 1973, si forma prima nel disegno poi nella fotografia fino ad approdare al video. L’approccio alla creazione audiovisiva è rafforzata dall’esperienza da disegnatore e fotografo, e impreziosita da una visione lucida della struttura narrativa che è maturata dalla sua attività pluridecennale da montatore e successivamente di autore. Con l’intento di trasformare in professione le esperienze artistiche fonda Vertigo imaging nel 2001, un’azienda dedita all’offerta di servizi legati alla creatività visiva per l’advertising, il cinema, televisione e l’editoria. Nel corso di questi anni ha avuto la possibilità di affermarsi come autore cimentandosi in numerosi videoclip musicali e piccole produzioni cinematografiche. Ha collaborato, fra gli altri, con EMI, Universal Music e Fandango. Ma soprattutto con artisti indipendenti come: Roy Paci o Guy Portoghese. E’ stato finalista ai Nastri d’Argento con il corto Bella di papà.

RUBIK è il nuovo brand che associa diverse realtà di operatori della cultura, con l’obiettivo di promuovere gli artisti in paesi dove ancora non sono conosciuti. La promozione avviene attraverso una piattaforma digitale ed interconnessa. Mette insieme diverse realtà imprenditoriali nel settore culturale, tra cui Ludwig Sound (agenzia di management con base in Germania), che da sempre promuove artisti in tutto il mondo, dedicando una particolare attenzione a giovani artisti italiani. Partendo dai nuovi media, Rubik vuole rielaborare e costruire nuove strutture per la scena culturaleoffrendo ad artisti, ma anche a club e promoters l’opportunità di continuare a lavorare a livello internazionale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Atalanta-Midtjylland 1-1, ora un pari con l’Ajax per gli ottavi

Articolo successivo

Coronavirus, verso la linea dura per il Dpcm di Natale

0  0,00