Altro poker del Napoli, Crotone steso, perla di Insigne

News Italpress

CROTONE (ITALPRESS) – Il Napoli vince senza problemi, per 4-0, a Crotone e riprende la Juventus al terzo posto. Dopo i primi 20' di equilibrio, tolto lo squillo di Petagna al 1', la squadra di Gattuso inizia a spingere e a presentarsi nell'area di rigore di Cordaz con più regolarità, come fa ancora Petagna che calcia addosso al portiere dei calabresi al 23'. Ma il Crotone non sta a guardare e mette paura a Ospina con il colpo di testa a lato di Simy. Al Napoli serve una giocata individuale per sbloccare il match, che puntualmente arriva dai piedi del capitano Insigne. L'azione viene avviata da Zielinski che spezza il pressing a centrocampo con un tunnel e la scarica sull'esterno proprio per Insigne, che si accentra e lascia andare il suo classico destro a girare sul secondo palo. E' la rete dell'1-0 (ancora una volta il capitano apre le danze). A inizio ripresa Petriccione entra con il piede a martello su Demme, l'arbitro Marinelli visiona l'azione al Var ed estrae il rosso. Qui finisce la partita del Crotone, con il Napoli che assume il controllo del gioco e indirizza definitivamente la gara con il raddoppio al 58' grazie alla rete di Lozano, pescato da solo in area da Insigne. È il quinto gol in campionato del messicano, che in tutto lo scorso campionato ne aveva fatti 4. Passano quindici minuti e arriva il tris di Demme, su assist del neoentrato Mertens. Gattuso gestisce le energie e cambia Lozano, Insigne, Bakayoko e Koulibaly. Nei minuti di recupero arriva il poker di Petagna (servito anche lui da Mertens), che mette la parola fine alla partita. E' il secondo 4-0 di fila per il Napoli, dopo quello rifilato alla Roma. Sona l'allarme per la squadra di Stroppa, ultima con soli due punti all'attivo dopo dieci giornate. (ITALPRESS). tre/pdm/red 06-Dic-20 20:09

Condividi!