Coronavirus, Arcuri “Servono ancora pazienza e sacrificio”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Il virus fatica a farsi annientare, continua a combattere, quindi prudenza, responsabilità e cautela devono essere ancora le parole d'ordine. Aggiungerei anche le parole pazienza e sacrificio, ora e soprattutto nei giorni delle feste, lo dico soprattutto ai più giovani. Non dobbiamo ripiombare nel buio proprio ora che si comincia a intravedere la luce". Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza coronavirus, Domenico Arcuri, nel corso di una conferenza stampa. "Ieri sono scaduti i termini del bando per le siringhe per i vaccini. Sono in corso le valutazioni, alcune imprese si sono dette pronte a iniziare le consegne già a dicembre – ha spiegato Arcuri -. Abbiamo chiesto 158 milioni di siringhe e ce ne sono state proposte 1,5 miliardi circa, 10 volte di più". "Auspichiamo che l'inizio della vaccinazione possa avvenire lo stesso giorno in tutti i Paesi europei, sarebbe un bel giorno. Penso che nessun Paese in Europa inizierà prima di noi", ha proseguito. (ITALPRESS). sat/red 10-Dic-20 19:39

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Accordo in Consiglio Europeo su bilancio e Recovery Fund

Articolo successivo

Sconfitta indolore per la Roma a Sofia in Europa League

0  0,00