Coronavirus, Arcuri “Da metà gennaio vaccino a primi 1,8 milioni”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "In questi giorni Governo, Regioni e sindaci lavorano senza sosta per garantire l'inizio della campagna di vaccinazione di massa che la nostra generazione ricorderà con più forza. Abbiamo condiviso con il primo produttore le modalità di ricezione e somministrazione dei primi vaccini, speriamo che ai primi 1,8 milioni di italiani sia somministrato per metà gennaio". Così il commissario straordinario per l'emergenza Covid, Domenico Arcuri, nel corso della conferenza stampa di presentazione del piano vaccini. "Abbiamo lavorato con i ministri Speranza e Boccia per consolidare i dati necessari alla prima ondata di vaccinazioni che interesserà 1,8 milioni di italiani e che riguarderà il personale socio-sanitario e gli ospiti residenze per anziani. Certamente vaccineremo i primi 1,8 milioni di italiani con gerarchia di priorità illustrata in parlamento dal ministro Speranza", ha concluso Arcuri. (ITALPRESS). spf/ads/red 13-Dic-20 12:21

Italpress

Agenzia di Stampa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Centrodestra, Meloni “Salvini? Mi ha stupita, chiederò chiarimento”

Articolo successivo

Covid, all’aeroporto di Palermo tamponi rapidi anche per chi parte

0  0,00