Governo, Renzi “Non penso a farlo cadere, ma diamoci una mossa”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Non ci penso a fare cadere il governo, davanti ai morti di oggi non si può far finta di niente. Mettiamo più soldi sulla sanità, smettiamo con le polemiche, diamoci una mossa, che la palla torni al presidente del Consiglio. Noi l'abbiamo detto chiaro in Parlamento". Così il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, al Tg5. "Nel caso in cui non ci troviamo d'accordo non ci facciamo comprare con due poltrone, siamo pronti a lasciarle. Non siamo alla ricerca di uno sgabello. È un'assurdità risolvere un problema politico con uno scambio di poltrone", ha aggiunto sull'ipotesi di lasciare il governo. "Se ci fosse una crisi c'è una cosa più importante del Pd, la Costituzione che prevede di vedere se ci sono i numeri in Parlamento per una nuova maggioranza", ha chiosato commentando la proposta del Pd di tornare alle elezioni in caso di crisi. (ITALPRESS). tai/ads/red 15-Dic-20 21:03

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Pari a reti bianche fra Udinese e Crotone

Articolo successivo

Benevento-Lazio 1-1, equilibrio in casa Inzaghi

0  0,00