Sci nautico, Serafica “Se Fioravanti si qualifica, a Tokyo se la gioca”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Non siamo ancora qualificati, il meccanismo si è arenato con il discorso del Covid-19 e ce la giocheremo nel Mondiale in Salvador". Luciano Serafica, presidente della Federazione Sci Nautico e Wakeboard, incrocia le dita in vista del debutto del surf alle Olimpiadi di Tokyo2021. "Non siamo stati nemmeno fortunati perché, nelle prime fasi di qualificazione, Fioravanti è stato reduce da un infortunio e quindi ha dovuto sospendere le gare, sennò probabilmente sarebbe già qualificato – spiega il numero uno della Fisw nel corso di un forum nella sede romana dell'Italpress – E abbiamo avuto sfortuna sia con Bevilacqua e Bonomelli, che erano arrivati vicini prima che si bloccasse tutto. Comunque ce la giocheremo: l'importante, in questa prima fase, è qualificarsi. Il Mondiale è una gara secca e quando si arriva nei primi venti può succedere di tutto. Io dico che se Fioravanti si qualifica, poi a Tokyo se la gioca". Per quanto riguarda invece i Mondiali wakeboard che si terranno dal 9 al 24 luglio 2021 sul Lago del Salto, nel Reatino, Serafica sottolinea che "ci aspettiamo di vincere: la squadra di wakeboard è uno dei nostri fiori all'occhiello, ha vinto dieci Europei di seguito e vanta due campioni del mondo come Virag e Piffaretti: sicuramente saremo tra le prime tre nazionali favorite. Ma siamo ben messi anche in tutte le altre discipline". (ITALPRESS). mc/gm/red 21-Dic-20 13:15

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Scuola 4.0. Una nuova sfida

Articolo successivo

Recovery, Conte “Non possiamo permetterci ritardi”

0  0,00