Taekwondo, Cito “Obiettivo 2021 riprendere da dove abbiamo interrotto”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "L'obiettivo principale per il nuovo anno è riprendere da dove abbiamo interrotto. Dobbiamo andare a disputare la qualificazione olimpica, che doveva esserci a fine gennaio ma che è stata ulteriormente posticipata a maggio, e speriamo di portare a Tokyo altri atleti oltre ai due che hanno già ottenuto il pass, Dell'Aquila e da Bossolo". E' questo l'auspicio del presidente della Federazione Italiana Taekwondo Angelo Cito, ospite di un forum nella sede romana dell'Italpress. "E' un impegno importante – spiega il numero uno della Fita – Sport come i nostri vivono per le Olimpiadi e tutta la nostra programmazione è finalizzata a questo e a cercare di portare a casa il risultato per l'Italia e per il taekwondo". Bossolo, che rappresenterà la Fita alle prossime paralimpiadi, merita un discorso a parte: "La paralimpiade di Tokyo sarà la prima edizione con il taekwondo nel programma ed esserci con Antonino è una cosa bellissima. Innanzitutto lo merita, è un ragazzo che, assieme alla sua famiglia, ha investito tanto su questo sport. E poi, sarà papà tra pochi mesi, e ciò è un ulteriore valore per questo atleta. Spero – conclude Cito – possa realizzare il sogno di conquistare un bel risultato ai Giochi Olimpici". (ITALPRESS). mc/gm/red 21-Dic-20 12:02

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sugar Tax, Pierini (Assobibe)”Bene rinvio, spero ora governo ci ascolti”

Articolo successivo

Scuola 4.0. Una nuova sfida

0  0,00