Harry e William d’Inghilterra, presto li rivedremo insieme

Gossip

L’ultima indiscrezione l’ha lanciata l’esperto di faccende reali Phil Dampier, autore di Royally Suited: Harry and Meghan in Their Own Words, che parlando con il The Sun ha rivelato che al momento i due non starebbero parlando molto.

I rapporti, prima di Natale, erano parsi più distesi, complice anche uno scambio di doni per i rispettivi figli, ma sul fronte più prettaemnte personale la situazione sarebbe ancora di stallo.

I due, però, prima o poi dovranno trovarsi di nuovo faccia a faccia e che lo vogliano o no il 2021 sarà l’anno giusto, senza condizionali, e per due ragioni più che valide. Il 10 giugno il principe Filippo, duca di Edimburgo, compirà cento anni, un traguardo considerevole che presumibilmente verrà festeggato in famiglia. Sua Altezza ha già detto che non desidera nulla di grandioso, ma la regina Elisabetta è di diverso parere e, si sa, quello che vuole la sovrana è legge. E se fosse anche solo un pranzo, Harry non potrà esimersi dal raggiungere il nonno, degno di rispetto e di una visita almeno per l’età raggiunta. Filippo, però, non è l’unico impegno nell’agenda di questo novello figliol prodigo.

In estate è prevista anche l’inaugurazione di una statua dedicata a Lady Diana, e più di qualsiasi altra cosa potrebbe essere questa la molla ultima a far tornare il giovane Windsor a Londra. Commissionata dai due principi in occasione del ventesimo anniversario della morte della principessa, nel 2017, la statua sarà inaugurata nei giardini di Kensington Palace nel luglio 2021, mese in cui Diana avrebbe compiuto 60 anni (era nata il 1 luglio 1961, ndr). Per Dampier, Harry non rinuncerebbe a questo evento per nulla al mondo. «Penso che faranno fronte comune per l’inaugurazione della statua e per le celebrazioni del compleanno, ma credo che dietro le quinte ci sarà molta tensione», ha detto al The Sun.l’esperto.

 

Condividi!

Tagged