Slitta all’11/1 la riapertura delle scuole superiori,weekend “arancione”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Slitta all'11 gennaio la ripresa dell'attività in presenza per il 50 per cento degli studenti delle superiori. E' quanto prevede il dl approvato dal Consiglio dei ministri, che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. Il testo prevede: per il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, il divieto, su tutto il territorio nazionale, di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma; nei giorni 9 e 10 gennaio 2021, l'applicazione, su tutto il territorio nazionale, delle misure previste per la cosiddetta "zona arancione" (articolo 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020). (ITALPRESS). mgg/com 05-Gen-21 08:29

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Per il Giro del Mondo con i Migliori Spiriti e Liquori ecco il GIAPPONE

Articolo successivo

7 gennaio. Conte, Renzi, Verdini, Salvini, Letta, Zingaretti, Mattarella: occhio a chi non parla

0  0,00