Coronavirus, il tampone di D’Incà era un falso positivo

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Dopo la notizia del tampone positivo, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà si è sottoposto a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo. Quindi l'esame effettuato in precedenza rappresentava un falso positivo. "Per il numero delle persone coinvolte e per la delicatezza della questione – fa sapere il suo staff -, il ministro ha preferito informare immediatamente tutti dell'accaduto ricostruendo la catena degli eventuali contagi. Allo stesso modo informiamo della negatività del nuovo tampone, ringraziando gli operatori sanitari e quanti in queste ore non hanno fatto mancare messaggi di vicinanza". (ITALPRESS). sat/com 08-Gen-21 17:40

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Recovery, #GiustoMezzo “Vogliamo la rivoluzione della cura e del lavoro”

Articolo successivo

Coronavirus, 17.533 nuovi casi e 620 decessi in 24 ore

0  0,00