A novembre vendite al dettaglio in calo

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – A novembre 2020 l'Istat stima, per le vendite al dettaglio, un calo rispetto a ottobre del 6,9% in valore e del 7,4% in volume. In crescita le vendite dei beni alimentari (+1,0% in valore e in volume) mentre le vendite dei beni non alimentari diminuiscono sia in valore sia in volume. Nel trimestre settembre-novembre 2020, le vendite al dettaglio registrano un aumento dello 0,5% in valore e dell'1,5% in volume. Crescono le vendite dei beni alimentari, mentre quelle dei beni non alimentari calano in valore e aumentano in volume. Rispetto a novem,bre 2019, invece, le vendite al dettaglio diminuiscono dell'8,1% in valore e dell'8,4% in volume. A determinare il segno negativo sono le vendite dei beni non alimentari, in deciso calo, mentre le vendite dei beni alimentari sono in aumento. Rispetto a novembre 2019, il valore delle vendite al dettaglio diminuisce sia per la grande distribuzione (-8,3%) sia per le imprese operanti su piccole superfici (-12,5%). (ITALPRESS). ads/com 12-Gen-21 10:22

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Clima, Legambiente e Croce Rossa a tutela salute e ambiente

Articolo successivo

Mondiale 2021 di Formula 1 al via in Bahrain il 26-28 marzo

0  0,00