Governo, Renzi “Se non ci vogliono non voteremo la fiducia”

News Italpress

ROMA (ITALPRESS) – "Se non ci vogliono non diamo la fiducia e andremo all'opposizione. Ma continueremo a votare ancora le cose che servono per l'Italia, come lo scostamento, che serve a trovare i soldi. Noi vogliamo dare una mano". Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a "Dritto e Rovescio" su Retequattro. "Oggi dico che i pieni poteri non vanno dati a nessuno, nemmeno a Conte. Per questo ho chiesto spiegazioni sulla gestione dei servizi segreti – ha aggiunto Renzi, che ieri ha aperto la crisi di Governo ritirando la delegazione di Italia Viva -. Io so che martedi' in aula parlera' il presidente del Consiglio e per noi parlera' Teresa Bellanova, che per coerenza di idee ha lasciato la poltrona mentre qualcuno un giorno e' amico di Trump un giorno lo critica, un giorno vota i decreti sicurezza e' un giorno li cambia". Per l'ex premier se Conte "ottiene 161 voti ha vinto e governa e voglio vedere come governa; se non li ottiene e si fara' un altro governo e si arriva alla fine della legislatura nel 2023". Non si andrà al voto, per Renzi "le elezioni si faranno nel 2023, vanno aperte le scuole e non le urne. L'ammucchiatona si fara' fino a quando non ci sara' una legge elettorale che dice chi ha vinto. Servirebbe una legge elettorale come quella dell'elezione dei sindaci". (ITALPRESS). fsc/red 14-Gen-21 23:35

Condividi!