Renzi “In Senato mi asterrò, Conte ha scelto l’azzardo”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il premier Giuseppe Conte "non mi pare che abbia i numeri. Ma se li avrà, auguri. È la democrazia. E la democrazia è sacra. Resta un fatto, però: se non prende 161 voti, tocca a un governo senza Conte". Lo afferma in un'intervista a La Stampa il leader di Italia Viva Matteo Renzi. Quanto alla possibilità che alcuni esponenti di Iv votino la fiducia a Conte, Renzi spiega: "Forse qualcuno lascerà, ma se fossi nel governo, almeno per scaramanzia, aspetterei martedì per vedere come va a finire. E resta il fatto che io ho posto una serie di questioni di merito su vaccini, sanità e investimenti, mentre loro rispondono con una manciata di responsabili. Magari avranno la vittoria numerica, ma io ho scelto una strada politica, Conte ha scelto l'azzardo. Governare mettendo assieme Mastella e la De Petris di Leu non sarà facile". Sulla fiducia "io mi astengo", prosegue, e sottolinea: "Ho utilizzato verso Conte parole molto più gentili di quelle che usava Zingaretti su di lui nei nostri colloqui privati. Evidentemente ha cambiato idea. Capita a tutti. Quando Zingaretti parla non rispondo mai alla prima dichiarazione. Se avessi ascoltato Nicola alla prima dichiarazione – nell'agosto del 2019 – oggi avremmo un Governo Salvini-Meloni". E se questa storia finisse con il voto anticipato? "Non esiste". (ITALPRESS). sat/red 15-Gen-21 08:54

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Dal Governo via libera al nuovo scostamento da 32 miliardi

Articolo successivo

Salvini “Faranno offerte da suk per un Governo minestrone”

0  0,00