Governo, Salvini “Chi cambia idea non responsabile ma complice”

News Italpress

ROMA (ITALPRESS) – "Posso esprimere tutta la mia frustrazione? E' quella degli italiani che oggi sono usciti per lavoro e non hanno seguito i senatori in compravendita come all'Ikea". Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, ospite a Tg2 Post su Rai2. "Non sono responsabili o costruttori: uno che cambia idea in un quarto d'ora √® un complice. Non stiamo parlando del governo De Gasperi o Thatcher. Stiamo parlando – ha proseguito – di un governo che, con tutte le attenuanti del Covid, ha portato l'Italia a essere tra i grandi paesi del mondo quello con pi√Ļ morti e il massimo della crisi economica". Per Salvini "in Senato Conte non avr√† la maggioranza assoluta, anzi, dovr√† richiamare in servizio i senatori a vita, persone che non vengono mai a votare, che Grillo voleva abolire. Se il presidente del Consiglio domani non avesse la maggioranza assoluta in Senato si dovrebbe dimettere, poi si vedr√† se c'√® una maggioranza alternativa, altrimenti la via maestra √® restituire la parola al popolo", ha aggiunto il leader della Lega, ricordando che "il garante della Costituzione disse al centrodestra: 'Se non avete i numeri prima di andare in Parlamento, non vi do il mandato'". (ITALPRESS). ym/ads/red 18-Gen-21 23:31

Condividi!