Fisco, Ruffini “Mille miliardi di crediti non riscuotibili”

News Italpress

ROMA (ITALPRESS) – "Al 31 dicembre dello scorso anno, il magazzino complessivo dei crediti affidati dagli enti creditori all'Agenzia delle Entrate-Riscossione dal 2000 al 2020 ormai ha raggiunto circa mille miliardi di crediti non riscossi. Si sono accumulati nel corso di venti anni, che √® un'anomalia, e sono riferiti in gran parte a soggetti che non sono in grado di sostenere la riscossione perch√© sono nullatenenti, falliti, procedure concorsuali chiuse o soggetti deceduti". Lo ha detto Ernesto Maria Ruffini, direttore dell'Agenzia delle Entrate, nel corso dell'evento Telefisco 2021 del Sole 24 Ore. "√ą un magazzino – ha proseguito – che fotografa un credito che non sar√† mai riscosso ma costringe l'agenzia a tentare comunque la riscossione nei confronti di tutti i soggetti sottraendo risorse e attivit√† ai crediti effettivamente esigibili". Sull'ipotesi di rottamazione "tecnicamente tutto √® possibile, poi sono scelte che non spettano all'Agenzia delle Entrate", ha spiegato. "Un intervento per valutare la necessit√† di tenere in piedi questo magazzino, che sottrae le risorse necessarie per poter intervenire dove sono crediti effettivamente esigibili, √® un tema all'attenzione del Parlamento. Per attaccare il magazzino – ha aggiunto – servono nuove regole e la possibilit√† per l'Ente di riscossione di poter valutare concretamente l'esigibilit√† dei singoli crediti e, laddove si consideri che un credito non sia pi√Ļ esigibile, la possibilit√† di restituirlo immediatamente all'ente creditore. Gi√† solo questo impedirebbe la formazione nuova del magazzino". (ITALPRESS). ym/ads/red 28-Gen-21 12:27

Condividi!