Pirlo “Samp in forma. Gita CR7? Si prenderà le sue responsabilità”

2 minuti di lettura

TORINO (ITALPRESS) – "La Samp è una buona squadra, che viene da un ottimo periodo, che ha fatto delle vittorie importanti. Ha avuto anche innesti importanti, sono arrivati giocatori di qualità, che hanno allungato la rosa. Sarà una partita difficile come tutte quelle contro le squadre di Ranieri, un allenatore preparato, che stimo molto. Sarà una partita difficile da giocare". Andrea Pirlo avverte la sua Juve alla vigilia della trasferta di Marassi contro la Samp. "Bisognerà avere pazienza, non forzare le giocate, cercare di aprirli, di farli correre da una parte all'altra e trovare lo spazio giusto dove imbucarli. Cercheranno di fare grande densità, Ranieri tiene le due linee molto strette", aggiunge Pirlo, assicurando che non si farà condizionare dalla gara di martedì in Coppa Italia contro l'Inter. "Metteremo in campo la formazione migliore possibile, pensiamo a una partita alla volta". Spazio allora a Chiesa e Morata dall'inizio mentre sul possibile impiego di De Ligt per far rifiatare uno fra Chiellini e Bonucci non si sbilancia: "Abbiamo davanti un tour de force di partite importanti, faremo delle rotazioni". Sulla lite Lukaku-Ibra Pirlo si astiene ("sono cose che sono successe su un altro campo") mentre sulla gita a Courmayeur di Cristiano Ronaldo, oggetto di accertamenti da parte dei carabinieri, si limita a dire: "Ognuno nella vita privata è libero di fare ciò che crede. Quando siamo qua, sono sotto il mio controllo, al di fuori sono cittadini liberi e ognuno si prende le proprie responsabilità". Chiusura sul mercato: "Stiamo bene così. Il mercato è fatto di opportunità, se ce ne sarà una unala coglieremo altrimenti rimarremo così, abbiamo giocatori forti in attacco, disponibili a fare più ruoli, ci adatteremo". (ITALPRESS). glb/red 29-Gen-21 13:48

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Giulio II, un Papa che ha avuto il proprio oroscopo dipinto da Raffaello…

Articolo successivo

Conte “Mercato? Non penso a cambiamenti nella nostra rosa”

0  0,00