Emera Film porta su CHILI Moby Dick: il racconto di una donna di mare e di chi attraverso il mare cerca la speranza

Cinema In Rilievo

Emera Film porta su CHILI (www.chili.com) un altro corto d’eccellenza: Moby Dick di Nicola Sorcinelli con una intensissima Kasia Smutniak affiancata da Martina Sammarco.

Moby Dick racconta la storia di Bianca, una donna di trentacinque anni che si trova a dover fronteggiare la scomparsa prematura del marito e che, per provvedere al sostentamento della famiglia, cerca di prendere il suo posto su un peschereccio. Ma il silenzio notturno e la quiete  del mare vengono interrotte dall’incontro con un’imbarcazione che ospita immigrati clandestini in pericolo di vita.

Il corto, vincitore nel 2017 del Nastro d’Argento come miglior corto, ha avuto numerosissimi premi ed è stato presentato in più di 20 festival nazionali e internazionali.

A differenza di Helena, altro lavoro di Sorcinelli, Moby Dick è stato girato in mare aperto in Puglia. E’ la stessa Kasia a raccontare che le riprese si sono svolte in tre notti di pioggia in mare grazie al prezioso supporto del personale dei Centri di accoglienza.

Nicola Sorcinelli è un giovane regista Italiano. Inizia il suo percorso artistico durante l’infanzia tra i banchi di scuola. Da subito viene selezionato nei più importanti festival internazionali e ad oggi ha all’attivo più di 90 riconoscimenti internazionali. Nel 2016 vince il premio come miglior regista rivelazione al Festival Del Cinema Europeo, nel 2017 vince il Nastro D’argento con il cortometraggio Moby Dick. E’ inserito nella classifica dei 100 nuovi giovani orgogli italiani. È rappresentato in Italia da Officine Artistiche.

Condividi!

Tagged
Vittorio Zenardi
Innamorato della settima arte, mi laureo in Lettere all'Università degli Studi di Firenze con una tesi in Storia e Critica del Cinema. La passione per il giornalismo mi porta a Roma dove collaboro con riviste cartacee e testate online che mi permettono di diventare prima Critico cinematografico SNCCI poi giornalista. Seguo come inviato i maggiori Festival internazionali, ho fondato l’Associazione Italian Digital Revolution dove ricopro il ruolo di Membro del Consiglio Direttivo e Responsabile del Sito e dei Social Media.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.