cialis 5 mg generico in farmacia pagamento contrassegno ho avuto un infarto posso prendere viagra viagra sicuro online dove comprare viagra sicuro online se prendo 2 cialis da 10mg cosa succede quantità di una confezione di cialis 5 mg viagra naturale pillola rossa generico zimox antibiotico dosaggio adulti con antibiotico pillola arianna perdite ma non arriva ciclo farmacia cialis italia farmaco antidepressivo energetico e mentale siti sicuri per acquistare cialis generico viagra generico ditte produttrici cialis over the counter italia viagra generico online italia consegna 5 giorni pillola estinette e antibiotico augmentin punto della situazione sui farmaci antivirali epatite c regione lazio prezzo viagra in farmacia 2020 farmacia cialis europa effetto antidepressivo farmaci female viagra in farmacia cialis generico ebay ultimi ritrovati farmaci disfunzione erettile mi evita perche non può prendere viagra che cos'è la pillola kamagra pillola gialla viagra farmaco cialis dosi e modalita uso levitra farmacie napoli comprar antibiotico amoxicillina farmaco antidepressivo c pillole levitra prezzi lasix generico prezzo cialis 20 mg generico italia viagra su internet è sicuro recensioni viagra generico

Il Papa in Iraq “Tacciano le armi, basta violenze ed estremismi”

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Tacciano le armi!. Basta violenze, estremismi, fazioni e intolleranze. Le differenze, invece di dar luogo a conflitti, cooperino in armonia nella vita civile". Lo ha detto Papa Francesco, rivolgendosi a 150 rappresentanti delle autorità irachene, società civile, e corpo diplomatico, nel salone del Palazzo presidenziale di Baghdad. Il Pontefice ha ricordato come in Iraq sia nata la civiltà "strettamente legata, attraverso il Patriarca Abramo e numerosi profeti, alla storia della salvezza", e ha ricordato la pandemia da Covid-19, "che non ha solo colpito la salute di tante persone, ma ha anche provocato il deterioramento di condizioni sociali ed economiche già segnate da fragilità e instabilità". Una crisi che richiede "sforzi comuni" per i "tanti passi necessari", come "un'equa distribuzione dei vaccini per tutti", ha evidenziato il Pontefice, ribadendo "la necessità di ripensare i nostri stili di vita, il senso della nostra esistenza per uscire da questo tempo di prova migliori di come eravamo prima e costruire il futuro più su quanto ci unisce che su quanto ci divide". Il Pontefice ha sottolineato che "la coesistenza fraterna ha bisogno del dialogo paziente e sincero, tutelato dalla giustizia e dal rispetto del diritto" e questo richiede l'impegno di tutti "per superare rivalità e contrapposizioni, e parlarsi" a partire dall'identità più profonda e comune "quella di figli dell'unico Dio e Creatore". Da qui un forte appello: "Tacciano le armi! Se ne limiti la diffusione, qui e ovunque! Cessino gli interessi di parte, quegli interessi esterni che si disinteressano della popolazione locale. Si dia voce ai costruttori, agli artigiani della pace! Ai piccoli, ai poveri, alla gente semplice, che vuole vivere, lavorare, pregare in pace. Basta violenze, estremismi, fazioni, intolleranze!". "Stiamo curando le nostre ferite, ed ecco Lei, Santo Padre, le medica con noi", ha detto il presidente della Repubblica Barham Ahmed Salih Qassim. Il presidente iracheno ha lamentato che "soprattutto in Oriente", il mondo "sta perdendo l'attitudine al pluralismo, alla diversità e all'accettazione dell'opinione dell'altro", e questo "alimenta il terrorismo e l'incitamento alla violenza". (ITALPRESS). sat/red 05-Mar-21 16:23

Italpress

Agenzia di Stampa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tg Salute – 5/3/2021

Articolo successivo

Inzaghi “Con Juve serve Lazio perfetta, match decisivo”

0  0,00