fluimucil antibiotico 250 fiale per aerosol prezzo siti sicuri acquisto cialis del viagra esistono i generici sensazione.prurito.se.si.assumono.farmaci antidepressivi exocin collirio antibiotico prezzo momendol si puo prendere con il viagra chi puo prendere il viagra controindicazioni cialis prezzo italia acquistare cialis india quale viagra acquistare è disponibile in italia il viagra c'è levitra generico nelle farmacie in italia ho avuto un infarto posso prendere viagra cialis generico 20 mg prezzo quale farmaco prendere per disfunzione erettile levitra 20 mg nella confezione da quanto ne sono kamagra forum italia viagra naturale online cialis 20 mg tadalafil prezzo in farmacia italia cialis generico 24 ore cialis online in italia cialis tadalafil 20mg online i cibi da evitare quando si prende il viagra vaginale viagra breve o generico si può prendere cialis se si soffre di fibrillazione atriale acquistare levitra on line viagra in vendita online cialis generico 10 mg farmaci simili viagra viagra online farmacie sicure buy cialis 20mg online cialis generico sandoz prezzo chi ha comprato cialis generico online cialis online amazon costo in farmacia cialis

Recovery, Franco “Una priorità, risorse da fine estate”

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Il piano rappresenta certamente una priorità per il Governo, per il Paese e per il ministero dell'Economia. Questo è il primo incontro, spero che sia l'inizio di un dialogo durevole e intenso perché abbiamo davanti a noi un percorso che sarà molto rapido e intenso e credo che su questo dobbiamo interagire strettamente". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Daniele Franco, in audizione alle commissioni riunite Bilancio, Finanze e Politiche dell'Ue di Camera e Senato, sul Recovery plan. Il progetto Next Generation Eu "è nato in un contesto di emergenza, ma è un'iniziativa che ha finalità anche di medio e lungo termine ed è volto a ridisegnare l'assetto dell'Europa nei prossimi anni", ha aggiunto. Inoltre, "per il nostro Paese il piano è un'occasione molto importante, rende possibile affrontare in modo coordinato e con rilevanti mezzi alcuni problemi strutturali che affliggono la nostra economia da tempo. Questo piano – ha affermato – ci offre l'opportunità di avviare una risposta concreta a questi problemi". Per il ministro dell'economia "le risorse europee saranno disponibili alla fine dell'estate". Per il ministro è necessario "essere consapevoli che la predisposizione del piano e la sua realizzazione sono un'opera complessa. Quindi occorre "muovere su tempi molto più rapidi" ed è necessario un "deciso rafforzamento delle strutture tecniche e operative deputate all'attuazione degli interventi". Per il ministro occorre tenere conto dei dati "più aggiornati. Il regolamento europeo emanato a febbraio – ha spiegato – prende a riferimento, per la determinazione della parte riguardante i prestiti, il reddito nazionale lordo del 2019. Questo porterà a una stima dell'entità delle risorse dell'ordine di 191,5 miliardi, leggermente inferiore a quella indicata nel piano a gennaio. Queste cifre sono oggetto di un ulteriore margine di variabilità". (ITALPRESS). ym/ads/red 08-Mar-21 14:28

Italpress

Agenzia di Stampa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sanremo, Maneskin trionfano anche su media, Ermal Meta su radio e tv

Articolo successivo

Agnelli cita Draghi e avverte “Pensare a interessi collettivi”

0  0,00