Il mercato immobiliare in netto rialzo nel quarto trimestre 2020

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Dopo i forti cali registrati nei primi due trimestri del 2020, conseguenza dell'impatto della pandemia da Covid-19 e delle necessarie misure di contenimento adottate, il mercato delle abitazioni rafforza la tendenza positiva già rilevata nel periodo estivo e chiude l'ultimo trimestre dell'anno con un +8,8%. Bene anche il mercato non residenziale: nel periodo ottobre-dicembre 2020 tutti i principali segmenti del settore sono stati positivi, segnando un incremento complessivo del 12,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. È questa la fotografia dell'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia delle Entrate che oggi ha pubblicato le Statistiche trimestrali sull'andamento delle compravendite in Italia. Nell'ultimo trimestre del 2020 sono state quasi 15mila in più le abitazioni compravendute rispetto allo stesso periodo del 2019, raggiungendo quota 183.381 unità scambiate, con una crescita più marcata nei Comuni minori (+11,8%) rispetto ai Comuni capoluogo (+2,9%). Tra le grandi città, Roma (+7,9%) e Genova (+8,4%) sono quelle che hanno fatto un deciso balzo in avanti, mentre sono sostanzialmente stabili gli scambi a Palermo, Napoli e Torino. Ancora inferiori alle compravendite di fine 2019, invece, Milano, Bologna e Firenze, anche se le perdite sono più attenuate, con un tasso negativo non più a due cifre. A livello geografico è il Centro a registrare i picchi di incremento (+12,3%), trainato soprattutto dalle compravendite nei Comuni minori (+16,8%) ma anche del buon rialzo dei volumi di compravendita nei Comuni capoluogo (+6,9%). (ITALPRESS). sat/com 09-Mar-21 16:02

Italpress

Agenzia di Stampa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Renzi “Italia Viva corre una maratona, non i 100 metri”

Articolo successivo

Tg Economia – 9/3/2021

0  0,00