Covid, all’Italia 532 mila vaccini in più nella seconda metà di marzo

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – La presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen, ha annunciato di aver negoziato l'acquisto di ulteriori 4 milioni di dosi di vaccino con le aziende produttrici (a partire da BioNTech-Pfizer), oltre a quanto già previsto nel programma di consegna relativo al primo trimestre 2021. Fonti di Palazzo Chigi precisano che per l'Italia ciò equivale a una quota aggiuntiva di 532mila dosi che saranno consegnate nelle ultime due settimane di marzo e che aiuteranno ad affrontare l'emergere di nuovi contagi e varianti. (ITALPRESS). sat/red 10-Mar-21 12:21

Italpress

Agenzia di Stampa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Fondazione CRT, via libera al bilancio consuntivo, avanzo 55 milioni

Articolo successivo

Da P&G un progetto per l’innovazione green e l’imprenditoria femminile

0  0,00