Bonaccini “Nessuna regione può acquistare vaccini senza ok Ema”

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Tra aprile e giugno arriveranno 52 milioni di dosi, altri 80 milioni entro settembre. Nella seconda metà di aprile arriverà Johnson&Johnson, l'unico vaccino monodose. Se si fa un calcolo, abbiamo il numero sufficiente per vaccinare tutti gli italiani che lo vorranno. Sputnik? E' semplice, nessuna Regione lo può acquistare se non è approvato da Ema e Aifa. Nessuno può acquistarlo pur volendo, se poi cambiano le regole è un'altra cosa, siamo una Nazione, non 21 piccole patrie". Lo ha detto il presidente della Regione Emilia Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini a "In Mezz'ora in più" su Rai3 aggiungendo: "Le decisioni delle Regioni sempre condivise con il Governo, ad esempio non possiamo aprire le scuole andando oltre a quello stabilito dal Governo. Si possono restringere le misure, ma non si possono allargare". Bonaccini ritiene "scandaloso" che "chi deve tutelare la propria vita e quella degli altri, a partire da medici e infermieri, resti al suo posto se non si vaccina. Può non esserci l'obbligo, ma quella persona deve andare a svolgere un'altra mansione, sono molto netto su questo punto e credo che presto arriverà una norma in tal senso. I milioni di morti nel mondo li abbiamo avuti per il Covid-19, non per il vaccino". Sui vaccini "credo sia importante vincere la sfida della produzione nazionale perché nei prossimi anni questo farà la differenza". (ITALPRESS). spf/mgg/red 28-Mar-21 16:41

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Vaccino, Sassoli “Possibile risarcimento clamoroso”

Articolo successivo

Coronavirus, 19.611 nuovi casi e 297 decessi nelle ultime 24 ore

0  0,00