De Zerbi “Inter prima con merito ma vogliamo fare bella figura”

2 minuti di lettura

Il tecnico del Sassuolo: “Locatelli, Ferrari e Muldur ancora fuori” SASSUOLO (ITALPRESS) – “Locatelli, Ferrari e Muldur rientreranno quando scadranno i giorni necessari per reintegrarli nel gruppo squadra: sono ancora negativi e potrebbero giocare, ma abbiamo fatto una scelta sabato per la partita con la Roma ed è giusto portarla avanti anche domani”. Il Sassuolo non cambia ‘politica’ e anche domani, in vista della sfida con la capolista Inter, Roberto De Zerbi non avrà a disposizione quei giocatori coinvolti nel focolaio Covid e tenuti lontano dal gruppo in via precauzionale”. “Rispetto alla sfida coi giallorossi, non recuperiamo nessuno – sottolinea il mister dei neroverdi in conferenza stampa – Non ci saranno Bourabia, Caputo, Defrel, Berardi e Ayhan, che è ancora positivo. Chi ha giocato con la Roma sta bene, vedremo se cambiare qualche interprete o posizione, ma tutti gli altri sono nella mia testa”. Anche contro i nerazzurri di Conte, dopo il 2-2 con la Roma, ci sarà in campo dunque una sorta di ‘Sassuolo 2’: “Non è detto che una squadra rimaneggiata, con tante assenze, sia inferiore – spiega ancora De Zerbi alla vigilia del recupero di campionato al ‘Meazza’ – Nella difficoltà la mia squadra ha dimostrato di poter dare qualcosa di più, soprattutto nello spirito e nell’anima”. L’Inter, assicura l’allenatore degli emiliani, “è prima con merito macercheremo di essere noi stessi sino in fondo anche là. L’Inter non ha punti deboli ma nel calcio è riduttivo dire che conterà più la fase offensiva o difensiva: conta tutto, dovremo essere bravi a trovare l’equilibrio, il calcio è un tutt’uno, non delle fasi distinte”. All’andata, al ‘Mapei Stadium’, finì 3-0 per Lukaku e compagni: “Stavolta cercheremo di fare qualcosa di diverso, non tanto perché ci andò male nel risultato, ma perché abbiamo trovato delle difficoltà. L’obiettivo, domani, è fare una grande partita, e cioè uscire con dei punti: anche contro la prima della classe e in un grande stadio vogliamo fare bella figura – conclude De Zerbi – perché solo con questo atteggiamento si possono ottenere dei punti”. (ITALPRESS). mc/red 06-Apr-21 16:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Pirlo “Incontro Agnelli-Allegri in amicizia, sento fiducia club”

Articolo successivo

Tg Economia – 6/4/2021

0  0,00