Gosens e quella volta che CR7 gli negò la maglia “Che imbarazzo”

1 minuto di lettura

L'esterno tedesco dell'Atalanta racconta l'episodio nella sua autobiografia BERGAMO (ITALPRESS) – Cristiano Ronaldo era il suo idolo ma se ripensa a quell'incrocio…Robin Gosens, 26enne esterno tedesco dell'Atalanta, ha pubblicato un'autobiografia dal titolo "Vale la pena sognare – Il mio percorso un po' diverso per diventare un calciatore professionista", e in un estratto diffuso dalla stampa tedesca ha raccontato di quella volta che CR7 si rifiutò di dargli la sua maglia. L'occasione era Atalanta-Juventus, quarto di Coppa Italia giocato nel gennaio 2019 e vinto dalla Dea per 3-0. "Al termine di quella partita – il racconto di Gosens – volevo realizzare il sogno di avere la maglia di Cristiano Ronaldo. Al triplice fischio mi avvicinai a lui, non andai nemmeno a festeggiare sotto la curva. Gli chiesi: 'Cristiano, ci scambiamo la maglia?'. Nemmeno mi guardò e mi disse solo no. Ero talmente rosso e imbarazzato… Sai quei momento in cui ti succede qualcosa di imbarazzante e ti guardi in giro per vedere se qualcuno se n'è accorto? Ecco, mi sono sentito così, mi sono sentito minuscolo, e ho cercato di fare finta di niente". (ITALPRESS). spf/glb/red 05-Apr-21 17:33

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

L’Alaves ultimo in Liga esonera Abelardo

Articolo successivo

Guardiola “Fifa e Uefa stanno uccidendo i giocatori”

0  0,00