viagra online in contrassegno cialis prezzo farmacia generico levitra forum pomata per disfunzione erettile in italia confezioni di cialis farmacia italia viagra antibiotici e pillola anticoncezionale klaira cialis generico 5 mg españa acquisto online viagra impressioni pillole di cialis da 20 mg sono dure kamagra super online costo delle compresse antibiotiche 250 mg le piu economiche prezzo viagra generico dove comprare viagra generico a roma senza ricetta abba antibiotico dosaggio bambini viagra senza ricetta milano confezioni di antibiotico numero pastiglie cialis generico in farmacia in italia miglior prezzo kamagra jelly cialis originale confezione anonima 48 ore cialis senza ricetta milano chi prende il viagra il cazzo per quanto rimane duro alle maldive quanto costa il viagra priligy farmaco sensibilità fenotipica ai farmaci antivirali farmacia slovenia viagra senza cialis mezza pastiglia amplital antibiotics prezzo per il cialis in farmacia ci vuole la ricetta medica simile al cialis senza ricetta cialis 5 mg farmacia cagliari posso prendere una tachipirina se ho assunto cialis quando cialis diventera generico antibiotico unidrox e pillola pillola per uomo viagra

Gallinari ne fa 14 nel successo di Atlanta

2 minuti di lettura

Resta in panchina Nico Mannion nella vittoria di Golden State che, con un grande Curry, batte Milwaukee NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Un solo italiano in campo nella notte Nba. Nico Mannion, infatti, assiste soltanto dalla panchina alla vittoria di Golden State. Gioca, invece, Danilo Gallinari che in 21 minuti mette a referto 14 punti e un rimbalzo nel successo degli Hawks che battono i Pelicans 127-103. Il "Gallo" parte dalla panchina, così come Williams che ne fa 12, mentre nel quintetto iniziale sono in quattro ad andare in doppia cifra: il più prolifico è Trae Young con 30 punti ai quali aggiunge anche 12 assist. Ne fa 21 Bogdanovic, 17 Huerter, 12 Capela che fa registrate al suo attivo altrettanti rimbalzi per la seconda doppia doppia di Atlanta, mentre è Ball per New Orleans a chiuderne una da 12 punti e 11 assist. Ai Pelicans non bastano neanche i 34 punti di Zion Williamson per evitare il ko. Non scende in campo Nico Mannion nel successo di Golden State che batte 122-121 Milwaukee con uno strepitoso Steph Curry. Il numero 30 dei Warriors fa 41 punti (6 i rimbalzi, 4 gli assist), mentre ne fa 19 Oubre Jr e mette a referto una doppia doppia da 13 punti e 10 rimbalzi Wiseman. Dalla panchina, dove resta seduto Mannion, arrivano i 18 punti di Bazemore e i 10 di Poole. Milwaukee lotta e, senza Giannis Antetokoumpo, se la gioca alla pari grazie alle buone prestazioni di Holiday (29 punti) e Middleton (28), con Portis che porta a casa una doppia doppia da 13 punti e altrettanti rimbalzi, mentre dalla panchina ne fanno 15 Teague e 10 Thanasis Antetokounmpo. In tutto 8 le gare della notte. Vincono entrambe le franchigie di Los Angeles con i Lakers che battono 110-101 i Raptors in un match molto nervoso (espulsi Harrell e Anunoby) e i Clippers che si impongono 133-116 su Portland con i 36 punti di Paul George. Vittorie anche per Bulls (113-97 sui Pacers con 32 punti e 17 rimbalzi per Nikola Vucevic), Philadelphia (106-96 contro i Celtics con 35 punti per Joel Embiid), Grizzlies (124-112 su Miami con i 28 punti di Dillon Brooks) e Nuggets (134-119 sui Pistons con 27 punti e 11 assist per Nikola Jokic). (ITALPRESS). ari/red 07-Apr-21 08:51

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Il pallone racconta – Recuperi decisivi

Articolo successivo

Renzi “Se il Pd si allea con i grillini non ci saremo”

0  0,00