Sticchi Damiani “Gp a Roma? Difficile, esigenze e costi elevati”

1 minuto di lettura

Il presidente Aci: "C'è stata una possibilità qualche anno fa" ROMA (ITALPRESS) – "C'è stata una possibilità di portare la Formula 1 a Roma, qualche anno fa. Era un progetto molto ambizioso e costoso, e forse la situazione non era matura. Sono stati investiti anche molti soldi. Oggi vedo difficile che si possa riproporre una situazione del genere, anche in un quartiere moderno come l'Eur". Lo ha detto Angelo Sticchi Damiani, presidente Aci e vice-presidente Fia per lo sport, nel corso della conferenza stampa di presentazione del Rome E-Prix 2021. "Un circuito di Formula 1 ha esigenze maggiori in termini di sicurezza, e costi molto elevati. Credo costi almeno tre volte la Formula E – ha spiegato ancora Sticchi Damiani – Quando ci fu l'idea di Roma c'era un uomo solo al comando, Bernie Ecclestone, che decideva tutto. Oggi in Formula 1 le decisioni più posate e ragionate". "Penso, però – ha concluso il vice-presidente Fia – che nel futuro si potrebbero fare più Gp di Formula E in Italia, mantenendo sempre Roma e aggiungendo altre tappe. E' più facile immaginare questo per il futuro, e non la Formula 1 a Roma". (ITALPRESS). spf/mc/red 08-Apr-21 11:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, Sandra Milo in piazza con gli autonomi e le partite Iva

Articolo successivo

Vaccini, Tajani “Autorità regolatorie evitino messaggi contraddittori”

0  0,00