Gravina invita Malika Chalhy a Coverciano “No a discriminazioni”

1 minuto di lettura

"Riteniamo che di fronte a casi del genere dobbiamo esporci". ROMA (ITALPRESS) – Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina ha espresso la solidarietà da parte di tutto il calcio italiano a Malika Chalhy, la ragazza di Castelfiorentino che ha denunciato di essere stata allontanata dalla propria famiglia per il suo orientamento sessuale. "Il ruolo del calcio – ha dichiarato Gravina – è anche quello di garantire una formazione educativa dell'atleta, contrastando ogni forma di discriminazione sociale. Riteniamo che di fronte a casi del genere dobbiamo esporci per garantire la piena realizzazione della persona umana. Stiamo seguendo l'evoluzione della vicenda, abbiamo preso contatti con la Regione Toscana, appena possibile inviteremo a Coverciano la giovane Malika". (ITALPRESS). gm/red 13-Apr-21 16:04

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Klopp “Sembra che Liverpool sia già fuori, noi ci proveremo”

Articolo successivo

Ferrero entra nel mercato dei gelati confezionati

0  0,00