Terzic “Col ManCity serve un Dortmund coraggioso, noi ci crediamo”

3 minuti di lettura

Il tecnico del Borussia ci crede e punta su Haaland: "Lui è importante anche se non segna" DORTMUND (GERMANIA) (ITALPRESS) – Male in campionato con il rischio di fallire la qualificazione alla prossima Champions, ma protagonista nella massima competizione europea per club. Questo il Borussia Dortmund in un'annata fin qui particolare per i gialloneri, affidati a Edin Terzic, tecnico ad interim dopo l'esonero di Favre del dicembre scorso. La sua squadra ha una chance importante, non sarà facile, ma la sconfitta di misura e con una rete realizzata in casa del Manchester City nel match d'andata, dà una grande occasione ai tedeschi. "Noi ci crediamo, c'è la convinzione di potercela fare, ma questo non basterà per passare il turno – ha dichiarato il tecnico del Borussia in conferenza stampa -. Abbiamo dimostrato di poter resistere alle migliori squadre d'Europa, domani ci attende un compito molto difficile, ma giocando con determinazione affrontando il City con l'atteggiamento giusto e con coraggio, siamo in grado di farcela". Magari puntando nel ritorno al gol di Erling Haaland, bomber spietato che all'andata ha servito l'assist per la rete di Reus, ma che da qualche partita è rimasto…incredibilmente (visti i suoi numeri) a digiugno, magari distratto dalle voci di mercato che lo accostano ai grandi club. "Anche senza far gol Erling è stato un fattore estremamente importante per noi nelle ultime partite. Come squadra, ovviamente speriamo che torni al gol presto, ma il suo contributo lo dà sempre e lo darà comunque – spiega Terzic -. Gli avversari lo temono, tiene bene la palla, ci fa risparmiare secondi di possesso e questo ci permette di essere pericolosi, per noi gol o no è sempre importante. Non credo che sia turbato dalle voci che lo riguardano, almeno noi non l'abbiamo notato e io con lui non ho mai fatto questi discorsi". Si sta mettendo in luce un altro ragazzo interessante: Jude Bellingham. "La sua crescita qui non sorprende nessuno, perchè vediamo ogni giorno come si allena e come lavora, è un grande talento, un giocatore giovane ma fantastico, noi cerchiamo di metterlo nelle condizioni di crescere nel miglior modo possibile". Insomma gli assi nella manica al Borussia non mancano e anche se il City rimane la grande favorita, Manuel Akanji, difensore del Dortmund, non rinuncia a sognare il colpaccio: "I quarti di finale sono già un'esperienza incredibile, ma noi faremo tutto il possibile per arrivare in semifinale". (ITALPRESS). ari/red 13-Apr-21 17:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Casi sospetti, J&J rinvia le consegne del vaccino in Europa

Articolo successivo

Dall’Albero Falcone nascono le piantine della legalità

0  0,00