Nikola, Iveco e OGE insieme per aumentare impianti idrogeno

4 minuti di lettura

Nikola Corporation, Iveco e OGE hanno annunciato oggi di aver sottoscritto una lettera di intenti per una collaborazione volta a realizzare una struttura per il trasporto dell'idrogeno, tramite una rete di condutture, dalle fonti di produzione fino alle stazioni di rifornimento per i veicoli elettrici a celle a combustibile ("FCEV"). La collaborazione nasce con l'intento di definire e formalizzare ulteriormente sia i ruoli e le responsabilita' delle parti interessate che la necessaria gestione della collaborazione, onde consentire l'esecuzione degli obiettivi da stabilire negli accordi definitivi. Iveco, marchio di CNH Industrial e pioniere nella commercializzazione e produzione di veicoli alimentati da combustibili alternativi, e OGE, proprietario e gestore di una rete infrastrutturale di 12.000 km di gasdotti in Germania, faranno squadra con Nikola, azienda che progetta e produce veicoli commerciali pesanti elettrici (a batteria), veicoli a celle a combustibile (FCEV) e soluzioni per infrastrutture energetiche, al fine di promuovere le infrastrutture per l'idrogeno e consentire cosi' lo sviluppo e la diffusione dei veicoli FCEV in linea con la politica europea e le esigenze del settore. L'obiettivo principale di questa collaborazione e' sviluppare ulteriormente i sistemi di rifornimento di idrogeno in Germania a sostegno della rete europea dei trasporti commerciali, nonche' collaborare con partner del settore al fine di installare strutture di stoccaggio e rifornimento sicure, affidabili ed economiche per i veicoli FCEV. Le parti sono impegnate nello sviluppo di un'economia dell'idrogeno, pertanto si concentrano sull'implementazione delle infrastrutture di rifornimento e distribuzione necessarie per fornire idrogeno ai proprietari di veicoli commerciali in modo sicuro, affidabile ed economico. "Nikola si impegna a fornire e promuovere una produzione, distribuzione e fornitura di idrogeno al vertice del settore", ha affermato Pablo Koziner, President of Energy and Commercial di Nikola. "Riteniamo che questa collaborazione, in particolare, rappresenti una soluzione per la distribuzione del carburante molto convincente sul lungo termine, che ci aspettiamo possa far progredire il settore e in generale l'adozione delle tecnologie FCEV da parte del mercato". "L'ecosistema dei trasporti subira' una trasformazione e gli attuali modelli di business lungo la filiera sono destinati a cambiare con l'introduzione dei mezzi pesanti a idrogeno e a batteria", ha affermato Gerrit Marx, President Commercial & Specialty Vehicles di CNH Industrial. "La nostra collaborazione e' un primo grande passo per inaugurare una piattaforma di partnership che renda questa trasformazione una realta' qui in Europa, cosa che richiede un modo di pensare imprenditoriale e "non lineare" in un settore industriale basato sulle energie di origine fossile". "OGE si impegna a creare un'infrastruttura per il trasporto dell'idrogeno dalle fonti di produzione ai nodi critici della distribuzione", ha spiegato il dott. Thomas Hüwener, Chief Technical Officer di OGE. "Siamo orgogliosi di svolgere un ruolo essenziale per lo sviluppo delle stazioni di rifornimento tramite le nostre capacita' di rete e di operare per la decarbonizzazione dell'economia". (ITALPRESS). tvi/com 14-Apr-21 16:20

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Dalla Spagna: “Il Valencia ci prova con Ranieri”

Articolo successivo

Nuovo Suzuki Burgman 400 protagonista delle Premie’re Show

0  0,00