Calcio, Locatelli “Mi sento pronto per una big”

2 minuti di lettura

"Non mi precludo nulla, nemmeno giocare all'estero" SASSUOLO (MODENA) (ITALPRESS) – "Pronto per una grande? Sì. Sono cresciuto e sono pronto. Anche giocare all'estero per me è un'opzione e in questo momento non mi precludo niente. Non so se questo sarà il mio ultimo anno qui o cosa mi riserverà il futuro. Quando e se ci saranno delle opportunità, le valuteremo tutti insieme. Certi attestati di stima e l'interessamento di grandi società aumentano le mie motivazioni e mi fanno capire che sono sulla strada giusta". Manuel Locatelli è deciso a spiccare il volo. Cresciuto al Milan e poi rilanciatosi al Sassuolo, il giovane centrocampista non nega, in un'intervista al "Corriere dello Sport", le proprie ambizioni. Prima, però, c'è da finire una stagione coi neroverdi ("l'obiettivo è chiudere il campionato all'ottavo posto. Europa? Non credo, ma le prime sette stanno andando forte, mentre noi in alcune partite potevamo fare di più") e poi testa all'Europeo ("questa Italia può sognare. Non dico che siamo i favoriti assoluti perché ci sono grandi avversarie, ma l'obiettivo deve essere quello di arrivare in fondo"). In futuro si vedrà, di sicuro Locatelli sa di dover molto a De Zerbi: "Mi ha aiutato a crescere sotto l'aspetto delle conoscenze tecnico-tattiche, ma anche sotto l'aspetto umano. Con lui sono maturato parecchio. Tra noi non sono state solo rose e fiori, ma anche vere e proprie litigate". (ITALPRESS). glb/red 15-Apr-21 09:57

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lo stato persegua la grande evasione e gli sprechi

Articolo successivo

F.1, Domenicali “Spero Monza con pubblico. Salary cap? Ne discuteremo”

0  0,00