D’Aversa “Col Cagliari non è una gara normale, è la partita”

2 minuti di lettura

Il tecnico del Parma "Andiamo in Sardegna per fare risultato" PARMA (ITALPRESS) – "C'è dispiacere in questo momento per non avere sfruttato al massimo quel che si è fatto in campo e per no aver corretto quegli errori che hanno influito sul risultato e sulla classifica, che in questo momento ci vede penultimi". Così, alla vigilia di Cagliari-Parma, Roberto D'Aversa, tecnico del team emiliano. "Una rosa come quella del Cagliari, che sulla carta è quella di una squadra forte, si ritrova a due punti da noi in classifica: questo sta a dimostrare quanto è complicato il campionato di Serie A. Domani non giochiamo contro una squadra ma contro una regione, un popolo: sappiamo cosa rappresenta il Cagliari per tutta la Sardegna e conosciamo le motivazioni con le quali bisogna affrontare la gara", ha aggiunto D'Aversa. "Domani non è una partita normale, è la partita; è quella che permetterà a una delle due squadre di affrontare le altre restanti gare in una certa maniera. Chi uscirà vincitore credo che affronterà il seguito del cammino con una prospettiva diversa ma non è detto che chi perda non abbia dalla propria parte la matematica per salvarsi", ha detto ancora l'allenatore del Parma. "Lo stato d'animo è quello post sconfitta: contro il Milan nel primo tempo si è fatto non bene, e questo non ce lo possiamo permettere, come già accaduto contro il Benevento. A fine gara si può anche perdere contro una squadra come il Milan ma di certo non possiamo concedere il primo tempo, così come non possiamo concederlo a nessuno. Questo non fa parte del nostro dna, se ciò è successo ne siamo tutti responsabili, io per primo: domani dobbiamo fare in modo che questo non accada", ha puntualizzato D'Aversa. "Domani ci devono essere 95 minuti di concentrazione, determinazione, stando presenti con la testa nella partita, senza ragionare su altro. Di fronte abbiamo una squadra forte sulla carta, con delle problematiche, perché vengono da 4 sconfitte. Hanno fatto però un'ottima prestazione contro l'Inter", ha poi concluso l'allenatore del Parma. (ITALPRESS). pdm/com 16-Apr-21 16:26

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Confcommercio “la ripresa dei consumi è illusoria”

Articolo successivo

Covid, Draghi “Dal 26 aprile tornano le zone gialle”

0  0,00