/

Il commercio online per superare la crisi. Approfondimento a Digitale Italia

1 minuto di lettura

Baccini- Microcredito: segnali positivi grazie alla digitalizzazione

Nell’anno nero dell’economia italiana, arrivano dei segnali incoraggianti. Piccole e grandi realtà che stanno combattendo una delle crisi più pesanti che il Paese abbia conosciuto. Quali sono queste imprese e in che modo le nuove tecnologie possono contribuire ad invertire la rotta? A Digitale Italia, nuovo approfondimento dedicato ai temi della digitalizzazione e al loro impatto sulla vita quotidiana e l’economia del territorio. Ospiti del format ideato da Aidr, Mario Baccini –  Presidente Ente Nazionale per il Microcredito e Mauro Nicastri – Presidente Aidr.  “Sono circa 15 mila le nuove imprese nate in questo momento proprio grazie al sostegno del Microcredito- ha sottolineato nel corso del suo intervento il Presidente Baccini. Abbiamo registrato anche noi un crescente interesse per la digitalizzazione. Si avverte una nuova consapevolezza da parte delle nuove imprese che si affacciano sul mercato.” “Le imprese che meglio stanno affrontando la crisi, sono quelle che stanno investendo nel digitale- ha sottolineato il presidente di Aidr Nicastri.  C’è una grande attenzione in questo momento estremamente delicato, per questo la nostra associazione ha voluto offrire un contributo concreto e gratuito a sostegno delle imprese, creando un marketplace delle eccellenze italiane. In queste primissime settimane, abbiamo già registrato tante adesioni. “

Vedi la puntata qui: https://www.aidr.it/il-futuro-delleconomia-e-online-gli-strumenti-per-investire-nel-digitale/

Ascolta la puntata qui: https://www.aidr.it/il-futuro-delleconomia-e-online-gli-strumenti-per-investire-nel-digitale-podcast/

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, Draghi “Dal 26 aprile tornano le zone gialle”

Articolo successivo

Sarcopenia, al via campagna #IoNonRestoSeduto

0  0,00