Calcio, Carnevali “Superlega? Presi in giro, così si uccide la serie A”

2 minuti di lettura

SASSUOLO (MODENA) (ITALPRESS) – "E' un'iniziativa che covava. Oggi pomeriggio c'è una riunione in Lega e speriamo che i diritti interessati ci spieghino bene cosa si intende per Superlega. Quello che abbiamo ascoltato finora non ci piace. Queste squadre che aderiscono al progetto hanno una grande responsabilità, rischiano di uccidere il nostro campionato nazionale". Lo ha detto Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ai microfoni di "Radio Anch'io Sport" su RadioUno. "In Lega c'è grande conflittualità su tutto, sui fondi d'investimento, sui diritti tv, ci sono state anche sette società che hanno sfiduciato Dal Pino e si parla anche di richiesta di danni. Ora tutto questo può avere una spiegazione – commenta amareggiato Carnevali – Non stiamo facendo nulla di buono, siamo in un momento di grandissima difficoltà, abbiamo perso tanto tempo dietro lo studio dei fondi d'investimenti e oggi capiamo che c'era un progetto completamente diverso. Probabilmente siamo stati presi in giro, non c'è stata chiarezza. Bisognerebbe essere più onesti fra noi stessi". "Oggi fare calcio è molto difficile, la suddivisione dei diritti tv con la legge Melandri porta a un divario importante fra grandi club e club medio-piccoli – prosegue Carnevali – Rimanere in serie A con un bilancio sano è come vincere la Champions. Il sistema va rivisto: nello sport ci deve essere meritocrazia e purtroppo pensiamo sempre ai numeri, al denaro, ci sono troppi interessi e a volte essere troppo avidi è una brutta cosa. Si rischia di perdere la passione, che sarebbe l'errore più grande, perchè il calcio è sport, divertimento, unione. Le squadre devono poter ambire a grandi risultati, devono poterlo sognare. Si pensa di fare un torneo a cui partecipi di diritto perchè hai una storia ma la storia la puoi costruire piano piano. Guardate l'Atalanta: è una squadra che ha tutti i mezzi e le capacità per vincere il campioinato". (ITALPRESS). glb/red 19-Apr-21 09:50

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Migranti, Lamorgese “Il tema va sottratto alla propaganda”

Articolo successivo

Anche il Levante ora è Hybrid, non tradisce l’anima Maserati

0  0,00