Calcio: Superlega. Carraro “Uefa e Fifa rispettino grandi club”

1 minuto di lettura

"La soluzione si troverà discutendo, litigando ma sapendo che va trovata". ROMA (ITALPRESS) – "La soluzione si troverà discutendo, litigando ma sapendo che va trovata. I club hanno deciso di dare un cazzotto, non mi sembra il modo migliore di cominciare ma bisogna continuare a discutere ritrovando serenità ed efficienza. La soluzione si troverà facendo tesoro di un detto di Enrico Cuccia: i voti si contano ma si devono anche pesare. Uefa e Fifa ricordino che questi grandi club devono essere tenuti in considerazione e rispettati". Franco Carraro, intervenuto a "La politica nel pallone" su Rai Gr Parlamento, commenta così l'ipotesi di una Superlega europea del calcio. "Non è un progetto totalmente nuovo, nel 1996 una società italiana aveva presentato un'idea analoga – ricorda l'ex numero uno del Coni, oggi membro onorario del Cio – Poi si trovò una soluzione, perché l'Uefa cambiò radicalmente il progetto della Champions. Penso che le tradizioni sono importanti, il campionato italiano è prezioso e deve essere l'elemento che qualifica alle competizioni sotto l'egida dell'Uefa e della Fifa, ma sia Uefa che Fifa non devono dimenticare che i campionati del mondo di calcio vedono il 75% dei giocatori provenire dai club che ora vogliono dar vita alla Superlega. E per questo vanno rispettati". (ITALPRESS). spf/gm/red 19-Apr-21 15:05

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Tuffo dall’elicottero per salvare una persona. Esercitazione dei vigili del fuoco

Articolo successivo

Davide D’Amico nuovo Global Head of Communication di Helbiz

0  0,00