Il proprietario del Liverpool si scusa con i tifosi “Vi ho deluso”

1 minuto di lettura

"Mai una Superlega senza il vostro sostegno", ha scritto John W. Henry LIVERPOOL (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – "Voglio chiedere scusa a tutti i tifosi del Liverpool per il disagio che ho causato nelle passate 48 ore. Non c'è bisogno di dire che il progetto messo su non sarebbe mai rimasto in piedi senza il loro sostegno". John W. Henry, proprietario del Liverpool, attraverso il sito ufficiale dei Reds fa mea culpa dopo l'adesione alla Superlega e la successiva marcia indietro. "Nelle ultime 48 ore è stato molto chiaro che non ci sarebbe stato il supporto dei nostri tifosi e vi abbiamo ascoltato – ha proseguito Henry – Voglio scusarmi anche con Klopp, con i giocatori, con tutti coloro che lavorano duro al Liverpool per rendere orgogliosi i nostri tifosi. Non hanno alcuna responsabilità in tutto questo, sono stati anzi i più turbati e questa è la cosa che ci fa più male. Loro amano il vostro club e lavorano per rendervi orgogliosi ogni singolo giorno". Da Henry l'invito ora a guardare avanti perchè "ci sono l'esperienza, la leadership e la passione necessarie per ricostruire questo rapporto di fiducia. Il nostro lavoro non è finito e spero che capirete che, anche quando sbagliamo, è perchè stiamo provando a lavorare nei migliori interessi del club anche se in questo tentativo vi ho deluso". (ITALPRESS). glb/red 21-Apr-21 10:03

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Superlega. Il calcio nel pallone. La nuova guerra tra ricchi e poveri: fine dello sport

Articolo successivo

Emergenza pandemica e continuità assistenziale ospedale-territorio: L’urgenza di un Piano Nazionale di Formazione sulla Salute Digitale

0  0,00