Calcio: Esecutivo Uefa, al momento nessuna sanzione per club Superlega

2 minuti di lettura

I membri dell'Esecutivo sono stati informati degli utlimi sviluppi e delle possibili azioni da intraprendere NYON (SVIZZERA) (ITALPRESS) – Nessuna decisione da parte del Comitato Esecutivo Uefa, in merito alla Superlega. Il torneo ideato da 12 grandi club europei, del resto, non era all'ordine del giorno, ma è ovvio che i massimi dirigenti della Confederazione del calcio continentale abbiano affrontato l'argomento. Nella nota ufficiale, la Uefa si limita a sottolineare che il "Comitato Esecutivo è stato aggiornato sugli ultimi sviluppi riguardanti la cosiddetta Superlega, comprese le opzioni a disposizione dell'associazione e le possibili mosse che sta prendendo in considerazione". Al momento, dunque, nessuna sanzione per i club ribelli" e, soprattutto, semifinali di Champions confermate. Svanito il presunto timore di Chelsa, Manchester City e Real Madrid di dover rinunciare per punizione alle sfide che valgono la massima competizione per club della Uefa. La stessa cosa vale per Manchester United (affronterà la Roma) e l'Arsenal (contro il Villarreal), semifinaliste di Europa League. La nota di Nyon dopo la riunione in videoconferenza dell'Esecutivo di oggi, si limita semplicemente a far sapere che sono allo studio possibili azioni per tutto ciò che ha generato la "cosiddetta Superlega", argomento che peraltro non era all'ordine del giorno. Non è escluso che nei confronti delle 12 società (tra queste le italiane Juventus, Milan e Inter) venga aperto qualche procedimento, ma la possibile espulsione dalle competizioni non è contemplata anche per evitare ulteriori azioni legali, come quelle che avrebbero potuto far partire le tv che hanno acquistato i diritti. Discorso diverso per la prossima edizione delle Coppe, qui l'Uefa avrebbe anche il potere di escludere o non ammettere alcuni club, ma c'è tempo per valutare ogni azione. (ITALPRESS). ari/red 23-Apr-21 14:21

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sinner batte Rublev e conquista le semifinali a Barcellona

Articolo successivo

Recovery, Giarrusso “Serva a colmare disuguaglianze territori”

0  0,00