Calcio: Giggs a giudizio per aggressione, Page ct Galles a Euro2020

1 minuto di lettura

L'ex Manchester United è stato formalmente accusato dopo l'arresto dell'1 novembre scorso CARDIFF (GALLES) (ITALPRESS) – Sarà Robert Page il ct del Galles ai prossimi Europei. Ad annunciarlo è la stessa Federazione dopo che Ryan Giggs, selezionatore in carica, è stato formalmente accusato di aver aggredito due donne a Salford, lo scorso 1 novembre. L'ex attaccante del Manchester United, che deve anche rispondere di lesioni personali, resterà fuori su cauzione fino all'udienza del 28 aprile. Giggs era stato denunciato dalla compagna Kate Greville: lo scorso 1 novembre la polizia era intervenuta dopo aver ricevuto una chiamata per schiamazzi, arrestando il tecnico che però ha sempre negato ogni accusa. Al timone del Galles dal 2018, da quando ha preso il posto di Coleman, Giggs è stato sostituito da Page già nelle amichevoli di novembre contro Usa, Irlanda e Finlandia e poi contro Belgio, Messico e Repubblica Ceca nella finestra di marzo. Data la situazione, la Federcalcio gallese ha ora deciso di confermare Page, con Albert Stuivenberg come vice, anche ai prossimi Europei dove Bale e compagni saranno di scena nello stesso girone dell'Italia di Mancini assieme a Svizzera e Turchia. (ITALPRESS). glb/red 23-Apr-21 18:06

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Coronavirus, 14.761 nuovi casi e 342 decessi in 24 ore

Articolo successivo

Covid, Zingaretti: “Troppe polemiche, spero torni spirito di collaborazione”

0  0,00