L’Inter batte il Verona di misura, decide Darmian

2 minuti di lettura

Scudetto sempre più vicino per i nerazzurri MILANO (ITALPRESS) – Con una rete di Darmian nella ripresa, l'Inter batte 1-0 il Verona di Juric a San Siro e torna alla vittoria dopo i due pareggi con Napoli e Spezia. Inter frizzante nei primi minuti di gara con Lautaro Martinez che, al 3', tutto solo davanti a Silvestri spara incredibilmente alto, ma Abisso aveva già bloccato il gioco per un precedente tocco di mano della punta argentina. Il Verona non si lascia intimorire e prova a riorganizzarsi ma, al 17', sono i padroni di casa a rendersi pericolosi: sponda di Lukaku per Hakimi, l'ex Real Madrid calcia di prima intenzione e Silvestri è costretto a superarsi in tuffo per evitare lo svantaggio. Dalla panchina veneta Juric prova a scuotere i suoi che, al 24', sfiorano la rete. Iniziativa di Bessa che da posizione defilata ci prova col sinistro ma Handanovic è pronto e respinge il pallone. Sulla ribattuta arriva prima di tutti Dimarco che da ottima posizione calcia fuori. Scampato il pericolo, l'Inter prova ad assestare la zampata vincente, ma l'ottima organizzazione tattica dei veronesi non lascia nulla al caso e la prima frazione di gara si chiude sullo 0-0. Al ritorno in campo dagli spogliatoi, l'Inter si riversa in fase d'attacco con veemenza e, al 64', su azione di ripartenza, mette i brividi a Silvestri col solito Lautaro Martinez che in percussione si libera dei suoi marcatori e calcia in porta di prima intenzione, ma l'estremo difensore veneto si oppone e salva il risultato. La pressione dell'Inter non cala e, al 69', direttamente da calcio di punizione, Hakimi si inventa col destro una conclusione a giro che si infrange sull'incrocio dei pali della porta veneta. Il momento è favorevole all'undici di Conte che, al 76', può esultare per la rete del meritato vantaggio: iniziativa personale di Hakimi e verticalizzazione filtrante per Darmian, l'ex Manchester col piatto non sbaglia e batte Silvestri per la rete dell'1-0 che chiude la gara e avvicina sempre di più i nerazzurri allo scudetto. (ITALPRESS) glb/red 25-Apr-21 16:58

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Barty trionfa a Stoccarda, Sabalenka ko in finale

Articolo successivo

La Fiorentina ferma sull’1-1 la Juventus

0  0,00