Covid, per spostarsi il 78% preferisce l’auto ai mezzi pubblici

2 minuti di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Le nuove prospettive della mobilita' e le necessita' del consumatore del new normal ridisegnano il settore automotive andando incontro al cambiamento che sta coinvolgendo le persone, le citta' e il modo di spostarsi da un posto all'altro. La tendenza a preferire l'auto privata come l'opzione di trasporto piu' sicura nella nuova normalita' e' quanto emerge dalla Millennial Car Survey 1 pubblicata da CarNext, dove oltre il 78% degli intervistati italiani dichiara di essere piu' propenso a guidare la propria auto piuttosto che spostarsi con i mezzi pubblici e il 64% sostiene che il motivo della preferenza sia legato proprio alla pandemia. Al tempo stesso, i Millennial oggi richiedono soluzioni di mobilita' integrata complementari a bus e metropolitane, e in grado di contenere la congestione in citta' verso un trasporto multimodale. E' in questo contesto che si inserisce l'ultima iniziativa di CarNext, il marketplace online paneuropeo leader nella vendita di auto usate di alta qualita', che offre la possibilita' ai clienti in Italia di integrare un monopattino elettrico Segway a una condizione vantaggiosa. La proposta, attiva fino al 31 maggio, e' valida con l'acquisto di un veicolo all'interno della selezione di CarNext: il monopattino, consegnato insieme all'automobile, sara' un alleato per percorrere agevolmente anche le strade delle citta' piu' trafficate, utile se l'unico parcheggio disponibile non e' poi cosi' vicino a destinazione. Dalisa Iacovino, Managing Director di CarNext Italia, sottolinea come "i consumatori del nostro tempo sono alla ricerca di una mobilita' che si adatti a esigenze sempre diverse e che permetta loro di spostarsi facilmente da un posto all'altro. Le persone percepiscono i mezzi di trasporto privati come convenienti, comodi e sicuri, parte di un processo di cambiamento piu' ampio nell'ambito della crescita dell'economia circolare. Con la nostra iniziativa pilota, dove l'auto e' un'alleata della smart mobility, teniamo in considerazione i bisogni del cliente di oggi dandogli la possibilita' di scegliere la propria vettura di seconda mano e, al tempo stesso, di optare per una soluzione di mobilita' integrata che agevoli i suoi spostamenti". (ITALPRESS). abr/com 28-Apr-21 14:47

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Salvini “Spero commissione d’inchiesta su Speranza”

Articolo successivo

Malformazioni del volto, weekend clinic per ridare il sorriso ai bimbi

0  0,00