Motomondiale: Gp Spagna. Marquez “Da Portimao mi sono allenato”

2 minuti di lettura

"Di Jerez ho bei ricordi ma anche cattive memorie" JEREZ (SPAGNA) (ITALPRESS) – "Portimao è stato un week end speciale da tutti i punti di vista. Qui mi sembra che tutto sia più calmo, le mie condizioni fisiche non sono cambiate troppo ma spero di poter guidare meglio dalle FP1. Su questo circuito ho bei ricordi ma anche cattive memorie". Marc Marquez torna a Jerez, luogo dell'incidente che lo ha tenuto ai box per nove mesi, ed è pronto per competere nel GP di Spagna. "Da Portimao mi sono allenato, un po' di palestra e bicicletta ma in modo leggero perché il corpo mi chiedeva di rallentare – spiega lo spagnolo in conferenza stampa – Ho preso tanti antibiotici, ci vuole tempo per riprendersi. Appena li elimineremo sarà tutto più facile". E ancora sul suo ritorno in pista in Portogallo: "Ho riguardato la gara, la posizione sulla moto non è quella giusta: il gomito destro non è dove dovrebbe essere. Ho bisogno di fare km, so che la condizione migliorerà ma ho bisogno di tempo e giri – prosegue Marquez – Per ora inizieremo con una moto simile a Portimao, poi valuteremo se fare delle modifiche. La Honda è in una situazione difficile, non vinciamo da tanto ma sta lavorando. È chiaro che tornare dopo un anno non è semplice, molte cose non sono più le stesse: quando arriva una nuova generazione mi sento ancora competitivo, ma arriverà il momento in cui i nuovi saranno meglio di me e allora deciderò se ritirarmi", conclude Marquez. (ITALPRESS). gm/red 29-Apr-21 18:00

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Canottaggio: Morto a 26 anni Mondelli, ex campione del mondo

Articolo successivo

Motomondiale: Gp Spagna. Bagnaia “Mi sento bene su tutti i fronti”

0  0,00