Sci alpino: Goggia “Dimostrato la mia superiorità ma vivo nel futuro”

2 minuti di lettura

"Pechino2022? Mi sto preparando ogni giorno, da tempo", confessa a "Grazia" BERGAMO (ITALPRESS) – "Credo che ognuno sia artefice della propria fortuna. Sono fatalista e realista. Ma questa Coppa del mondo, vinta con 70 punti di vantaggio, ha ribadito quest'anno la mia superiorità rispetto alle avversarie. Dove la tengo? Sopra la mia libreria, accanto all'altra Coppa del mondo. Ma non le guardo spesso: vivo nel futuro". Sofia Goggia si racconta in un'intervista a "Grazia", torna sul suo ultimo successo ma guarda già avanti, mettendo nel mirino Pechino2022 dove proverà a bissare l'oro in discesa conquistato tre anni fa a Pyeongchang. Prima, però, tiferà per gli azzurri di scena ai Giochi di Tokyo: "Non vedo l'ora di alzarmi la notte e guardare le gare in tv. I Giochi invernali a Pechino seguiranno subito dopo: iniziano nel febbraio 2022 e per noi le Olimpiadi di Tokyo saranno un'anticipazione di ciò che ci aspetta. Tiferò per Paltrinieri, abbiamo la stessa mentalità: lavorare e andare verso i propri obiettivi. Siamo entrambi ossessionati positivamente dai nostri traguardi". Ma nei Giochi conta tanto la tenuta psicologica. "Le gare olimpiche sono quelle con la maggior pressione: se sei la favorita, la senti ancora di più. A volte vincono atleti imprevedibili perché in quella giornata riescono a rendere al 100mila per cento. Io mi sto preparando ogni giorno, da tempo", assicura la bergamasca. (ITALPRESS). glb/com 29-Apr-21 09:38

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Rugby: Ok a vendita quota diritti All Blacks a fondo investimento Usa

Articolo successivo

Mutui al 100% per i giovani. Se son rose, fioriranno…

0  0,00