Superbike: Repubblica Ceca in calendario 2021, Australia slitta al 2022

1 minuto di lettura

Debutta l'Autodrom Most: accordo fino al 2025 ROMA (ITALPRESS) – Due novità nel calendario del Mondiale Superbike. In questa stagione i piloti correranno in Repubblica Ceca: accordo fino al 2025 con l'Autodrom Most che ospiterà una gara delle derivate per la prima volta e sarà il sesto appuntamento della stagione, dal 6 all'8 agosto. All'Autodrom Most scenderanno in pista tutte e tre le classi e anche la R3 bLU cRU European Cup. Vedremo dunque in azione nel WorldSSP300 anche due piloti di casa, ovvero Petr Svoboda e Oliver König, senza dimenticare anche il team Accolade Smrz Racing guidato da Jakub Smrz. Situato vicino a Praga, l'Autodrom Most è stato inaugurato nel 1983 ed è stato anche il primo impianto per le competizioni motociclistiche in quella che allora era la Cecoslovacchia. A causa della pandemia da Covid-19 e in relazione alle disposizioni adottate, la Fim, i rappresentanti del governo, il Phillip Island Grand Prix Circuit e DWO hanno concordato che l'edizione 2021 del round di Australia non avrà luogo. Si lavorerà per il ritorno nel 2022 dello storico appuntamento per dar vita così al primo atto del Mondiale della prossima stagione. (ITALPRESS). glb/red 29-Apr-21 13:10

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid, Licheri “serve serietà da parte di tutti”

Articolo successivo

Motomondiale: accordo con Dorna, Aprilia Racing in Motogp fino al 2026

0  0,00