Calcio: Skriniar “Scudetto gioia irreale”, Curva prepara festa tricolore

4 minuti di lettura

"Il più grande successo della mia carriera, abbiamo interrotto dominio Juve", dice il difensore dell'Inter APPIANO GENTILE (ITALPRESS) – L'Inter prosegue il lavoro in vista della sfida di sabato contro la Sampdoria. Conte, che non terrà la consueta conferenza stampa della vigilia dal momento che domani alle 14 parlerà il suo staff, potrebbe dare spazio ai giocatori meno utilizzati. L'allenatore nerazzurro, finalmente rilassato, uscendo da Appiano Gentile è sceso dalla macchina per scattare alcune fotografie con i tifosi che aspettavano all'esterno. Dello scudetto ha parlato anche Skriniar: "Provo una gioia irreale – ha detto al portale slovacco Sport.sk -. Ammetto che non mi aspettavo che lo vincessimo domenica scorsa, pensavo di chiudere il discorso in casa con la Samp sabato prossimo. È accaduto e sono contento che sia andata così. È un enorme successo per me, per la società e per i tifosi che stavano aspettando questo momento da undici anni. Questo è il più grande successo della mia carriera. È incredibile, probabilmente capirò tutto solo dopo un po' di tempo. Siamo stati in grado di porre fine ai nove anni di dominio della Juventus ed è una cosa davvero importante, l'unica cosa che mi dispiace è che non possiamo festeggiare con i nostri tifosi. Immagino che sabato avremmo giocato contro la Samp da campioni col tutto esaurito a San Siro". I tifosi ci saranno comunque, visto che è in programma una manifestazione con 3000 persone ammesse nella zona dello stadio. A tal proposito è arrivata anche la comunicazione della Curva Nord: "Distanziamento e mascherina, entusiasmo, disciplina e ordine: non creiamo problemi verso la vera festa del 23 maggio in occasione dell'ultima giornata di campionato – si legge nella nota diramata su Facebook -. Per la partita contro la Sampdoria vogliamo celebrare la squadra accompagnandola fino all'ingresso dentro lo stadio. Un muro di colore e passione da lasciare senza fiato. Chi non dovesse trovar posto sotto la Nord è invitato a disporsi lungo via Caprilli (una delle strade principali per raggiungere San Siro) da dove passerà comunque la squadra. Dopo il passaggio dei pullman ci disperderemo per andare a seguire la partita ognuno dove meglio crede. Cerchiamo di esserne all'altezza. Tutti". "Festa a San Siro per lo scudetto dell'Inter? Servono prudenza e responsabilità, il punto è rispettare le regole e il distanziamento, anche nei centri delle città nel fine settimane ci sono tante persone per strada", ha detto il sottosegretario al ministero della Salute, Andrea Costa. Anche Lautaro Martinez si è concesso ai microfoni di Espn Argentina, parlando di ciò che poteva essere ma non è stato: "Sono stato davvero vicino al Barcellona – ha detto l'attaccante -, ne avevo parlato anche con Messi. Ma i blaugrana avevano problemi economici in quel momento, così ho deciso di restare all'Inter. Si è rivelata la scelta giusta avendo vinto poi lo scudetto. Qualcosa di incredibile vincere un titolo in un club così importante". (ITALPRESS). bf/ari/red 06-Mag-21 19:18

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Spari contro peschereccio italiano in Libia, ferito il comandante

Articolo successivo

Giochi, Schiavolin (Snaitech) “Sostenibilità driver di innovazione”

0  0,00