Calcio: Semplici “A Benevento ci giochiamo un pezzo di salvezza”

4 minuti di lettura

Il tecnico del Cagliari: "Grande rispetto per gli avversari, ma sappiamo che possiamo metterli in difficoltà" CAGLIARI (ITALPRESS) – Cagliari 32 punti e al momento salvo, Benevento a quota 31 e se il campionato finisse oggi in B. Sembra incredibile ma è così. In poche settimane classifica rivoluzionata e la disperazione dei sardi è diventata speranza più che fondata risultato dopo risultato. Discorso opposto per i sanniti di Inzaghi scivolati al terzultimo posto dopo un ottimo campionato. "Quella di domani è una partita particolare", ammette il tecnico dei rossoblù, Leonardo Semplici, nella conferenza stampa della vigilia. "Il Benevento si trova in una situazione impensabile sino a qualche settimana fa, anche per la nostra grande rimonta – ha aggiunto -. L'abbiamo preparata nel migliore dei modi, cercheremo di dimostrare le nostre qualità. Chiaramente sarà una gara difficile, contro un forte avversario che però ha pregi e difetti come qualsiasi altra squadra. Da parte nostra c'è grande rispetto ma anche la consapevolezza di poter mettere in campo le nostre doti per fare risultato". Il Cagliari visto nelle ultime gare fa ben sperare il popolo sardo, ma è chiaro che quello di domani è uno scontro diretto che presenta tante insidie, ma che potrebbe dare la spinta decisiva verso la salvezza. "Nelle ultime settimane abbiamo affrontato una serie di partite da dentro o fuori e anche questa non fa eccezione: dovremo avere lo stesso atteggiamento, pronti a dare battaglia e a fare una grande prestazione per portare a casa il risultato – spiega il tecnico del Cagliari -. Il Benevento ha qualità, sia individuali che di squadra, è molto bravo a sfruttare le palle inattive: coi ragazzi abbiamo cercato di studiare delle contromisure per non farci sorprendere in tal senso. Schiattarella l'ho avuto alla Spal, è un giocatore da tener d'occhio, ma non il solo: tra gli altri, c'è un centravanti come Lapadula che sa attaccare la profondità. Dovremo avere la massima attenzione, sappiamo di andare a giocarci un pezzo di salvezza". E di essere in una condizione atletica e mentale buona, il pareggio nei minuti di recupero in casa di una squadra in grande forma come il Napoli lo dimostra, così come mette in risalto il carattere di una squadra che ha dimostrato (vedi rimonta casalinga con il Parma) di non mollare fino al triplice fischio. "Fisicamente stiamo discretamente, bisogna considerare che in questo finale di campionato arriverà il caldo; però i ragazzi hanno dimostrato la loro condizione anche domenica nel finale di partita contro il Napoli – sottolinea Semplici -. La squadra ci ha creduto sino alla fine, tutti insieme, uno spirito nuovo che andrà portato sino in fondo. Il gruppo si è compattato, i ragazzi hanno capito quale mentalità avere per tutti i 90'; sia chi gioca dall'inizio sia chi subentra si è fatto trovare pronto: questa dovrà essere la nostra forza nelle partite rimanenti". (ITALPRESS). ari/com 08-Mag-21 16:21

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Draghi”Coordinamento Ue su diritti,accelerare su vaccini e green pass”

Articolo successivo

Pole n.100 per Hamilton, Ferrari in seconda fila con Leclerc

0  0,00