Dallas batte Cleveland senza Melli, Lakers ko

2 minuti di lettura

L'azzurro resta in panchina nel successo dei Mavericks che battono 110-90 i Cavaliers NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Nessun italiano in campo nelle 10 partite disputate nella notte Nba. Giocano e vincono i Mavericks di Nicolò Melli, ma l'azzurro resta in panchina per tutto il match e assiste al successo dei suoi che battono 110-90 i Cavaliers. In tre in doppia cifra per Dallas con Luka Doncic che mette a referto 24 punti (superando quota 5000 in carriera) e 8 rimbalzi. In doppia cifra anche Hardaway Jr. e Richardson, rispettivamente con 20 e 18 punti. I Cavaliers non riescono a tenere testa nonostante i 27 punti di Sexton, i 22 di Osman e i 15 di Okoro. Rimanendo nella Western Conference, importante successo per i Trail Blazers che si impongono 106-101 sui Lakers in un importante scontro diretto in chiave playoff. Non c'è LeBron James, ma ci pensano Damian Lillard e Anthony Davis a dare spettacolo e a trascinare le rispettive squadre. Il primo è decisivo per il successo di Portland con i suoi 38 punti, il secondo ne fa soltanto due in meno e mette a referto anche 12 rimbalzi, ma non basta alla franchigia di Los Angeles per evitare il ko, così come non sono sufficienti i 18 punti di Caruso e i 17 di Caldwell-Pope. Portland, Lillard compreso, ne manda cinque in doppia cifra, gli altri quattro sono McCollum (21), Powell (19), Nurkic e Kanter, gli ultimi due con 10 punti a testa, ma anche 13 e 10 rimbalzi. Nelle altre gare della notte vittorie per Philadelphia (109-107 sui Pelicans con 37 punti e 13 rimbalzi per Joel Embiid), Chicago Bulls (121-99 su Boston con la tripla doppia da 18 punti, 14 rimbalzi e 10 assist di Nikola Vucevic), Hornets (122-112 sui Magic con 28 punti per Terry Rozier), Miami (121-112 sui Timberwolves con 27 punti per Tyler Herro), Bucks (141-133 con 17 punti e 11 rimbalzi di Giannis Antetokounmpo per Milwaukee, mentre sono 23 i punti e 12 i rimbalzi di Kelly Olynyk per Houston), Utah Jazz (127-120 sui Nuggets con i 48 punti di uno uno strepitoso Bojan Bogdanovic), Suns (128-105 sui Knicks con 26 punti e 15 assist per Deandre Ayton) e Spurs (113-104 sui kings con 25 punti per DeMar DeRozan). (ITALPRESS). ari/red 08-Mag-21 09:11

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Con la pandemia bambini e adolescenti piu’ connessi ma isolati

Articolo successivo

Calcio: Grassani “Accordo o rischio esclusione per club Superlega”

0  0,00