Inzaghi “Benevento deluso e derubato”

1 minuto di lettura

"Le immagini sul rigore sono lampanti" commenta Pippo Inzaghi BENEVENTO (ITALPRESS) – "Siamo molto delusi. Le immagini sono lampanti, anche perché l'arbitro ha ammesso che il tocco c'era stato seppur lieve". L'allenatore del Benevento Pippo Inzaghi commenta così l'episodio del rigore prima assegnato alla sua squadra e poi revocato dopo averlo rivisto nell'on field review su indicazione del Var di Mazzoleni. La gara era sul 2-1 per il Cagliari che poco dopo ha segnato il 3-1 finale, aggiudicandosi 3 punti importanti nella corsa alla salvezza, in cui però sperano ancora anche i campani: "Vogliamo retrocedere con le nostre gambe, ringrazio la mia squadra perché ha fatto una grande partita, siamo stati superiori al Cagliari, li abbiamo costretti a cambiare sistema, sono orgoglioso di loro – ha detto Inzaghi -. Ma negli spogliatoi ho detto che dobbiamo ancora crederci. Ho visto i ragazzi piangere, si sentono derubati e questo mi dispiace molto. Sono nel calcio da molto ed è brutto, oggi non doveva andare così. Se dicono che il tocco è lieve e l'arbitro fischia rigore, il Var non può intervenire. È successa la stessa cosa nell'episodio di Osimhen la settimana scorsa. Se metti la stessa persona al Var – Mazzoleni – dopo una settimana crei sospetti che non fanno bene al calcio". (ITALPRESS). tre/pc/red 09-Mag-21 18:12

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Juric “Buona gara, dispiaciuto per l’atteggiamento del mio club”

Articolo successivo

Incidente al Mugello, muore motociclista impegnato nel Trofeo Amatori

0  0,00