Coni: Chimenti “Mia candidatura a sostegno di Malagò, stravincerà”

2 minuti di lettura

"Un consiglio? Sia generoso anche nei confronti delle alternative" ROMA (ITALPRESS) – "La mia è una candidatura a sostegno di Malagò: stravincerà perchè merita di stravincere. Se non sarà così, dovrò prendere atto di aver sbagliato ma mi sembra difficile". Franco Chimenti, vicepresidente vicario del Coni e numero uno della Federgolf, torna a spiegare ai microfoni di "Radio Anch'io Sport" su RadioUno la sua decisione di candidarsi alla guida del Comitato Olimpico Italiano in appoggio all'attuale presidente uscente. "Una legge del 2018 mi impedisce di candidarmi per la giunta dove sono stato presente per molti anni e pertanto questa mia candidatura ha un significato: poter avere accesso alla discussione che ci sarà in occasione della presentazione dei candidati all'assemblea elettiva. Vorrò sostenere Malagò, vorrò dire quello che ha dato al Coni e quello che è stato per il Coni in tanti anni e spero continui a esserlo negli anni a venire". All'attuale presidente uscente, però, Chimenti si sente di dare un consiglio: "Malagò è un generoso e questa generosità la deve dimostrare anche nei confronti delle alternative, anche politiche. Servono aperture nei confronti degli altri, entro certi limiti, ma di questo ne è assolutamente convinto anche lui". Per quanto riguarda gli altri candidati, Chimenti concorda con Antonella Bellutti "sull'apertura alle donne, è indispensabile: sarei felice se un giorno arrivasse una donna al mio posto alla guida della Federazione". In merito invece alla posizione di Di Rocco, "le società non sono allo sbando come sostiene: abbiamo avuto il Covid che ha determinato squilibri drammatici ma per tutti i Paesi del mondo. Ci riprenderemo e vedrete che probabilmente anche le società saranno soddisfatte". (ITALPRESS). glb/red 10-Mag-21 09:05

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Coronavirus, Sileri “A giugno saremo come la Gran Bretagna”

Articolo successivo

Tennis: Djokovic in vetta al ranking Atp, Berrettini sale al nono posto

0  0,00