Gravina “Superlega? Stufi del braccio di ferro, pronto a mediare”

1 minuto di lettura

"Il mio auspicio è che in tempi brevissimi si arrivi a una soluzione positiva" ROMA (ITALPRESS) – "Auspico di cuore che questa controversia possa essere risolta nel più breve tempo possibile. Siamo tutti stanchi di questo braccio di ferro fra la Uefa e questi tre club. Spero di essere mediatore all'interno di questa controversia che non fa bene al calcio internazionale, al calcio nazionale e alla Juve". Gabriele Gravina, numero uno della Figc e membro dell'Esecutivo Uefa, auspica che sulla vicenda Superlega si arrivi alla pace fra i vertici del calcio europeo e le tre società, Barcellona, Real e Juventus, che ancora restano ferme sulle loro posizioni. "Qui sbaglia chi non rispetta i principi ai quali bisogna ispirarsi, che sono i principi semplici che vengono affermati nella carta olimpica e a scendere negli statuti del Coni e delle Federazioni, il principio dell'esclusività della competenza gestoria dello sport in capo ai vari organismi. Il muro contro muro non fa bene al mondo dello sport e potrebbe non fare bene ad alcuni club. Il mio auspicio è che in tempi brevissimi, anche nel giro di qualche ora, possa esserci una soluzione positiva a questa continua lotta fra Uefa, Fifa e alcuni club". (ITALPRESS). glb/red 10-Mag-21 09:59

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Altro che Re Sole!

Articolo successivo

Nuova ondata di sbarchi a Lampedusa, altri avvistamenti nel Mediterraneo

0  0,00