Calcio: Italiano “Traguardo salvezza vicino, derby con Samp una finale”

3 minuti di lettura

Il tecnico dello Spezia carica i suoi: "Gli ultimi sforsi per raggiungere un grande obiettivo" LA SPEZIA (ITALPRESS) – L'obiettivo non è stato ancora raggiunto, ma è vicino e passa anche dal derby di domani contro la Sampdoria. Lo sa bene Vincenzo Italiano che non ha ancora mandato del tutto giù l'ultima sconfitta casalinga con il Napoli e che non vede l'ora di tagliare un traguardo che a inizio stagione in pochi ritenevano possibile raggiungere. "Sabato non abbiamo offerto la prestazione che sarebbe servita per affrontare il Napoli, specialmente in questo momento della stagione, con i partenopei in forma e tra i protagonisti della volata per un posto nella prossima Champions – spiega il tecnico dei bianchi -. Siamo stati eccessivamente timidi, non siamo riusciti a creare agli azzurri grandi pericoli e questa è anche colpa nostra, perchè non siamo riusciti ad interpretare la gara come avremmo dovuto. Tutta la squadra vuole concludere con una gioia la stagione, stiamo lavorando duramente da mesi per agguantare una salvezza nella quale avrebbero creduto in pochi all'inizio del nostro cammino in Serie A, quindi dobbiamo fare gli ultimi sforzi, perchè il traguardo è vicino, ma dobbiamo ancora lottare con tutte le nostre forze per raggiungerlo". Il derby con i corregionali blucerchiati è di fondamentale importanza, all'andata lo Spezia di prese la soddisfazione di vincere la partita e la Samp adesso vuole sportivamente vendicare quel ko. "Domani ci attenderà una vera e propria finale contro una Sampdoria che ha già ottenuto la salvezza, ma che arriva dal ko contro l'Inter e che sarà determinata a finire il campionato nel miglior modo possibile; servirà un atteggiamento differente a quello visto con il Napoli e dovremo dare veramente tutto fin dai primi minuti per portare a casa i punti che possono valere una stagione intera – spiega Italiano -. Ho fiducia nei miei ragazzi, un gruppo che ha sempre saputo reagire dopo un ko, rialzando la testa a prescindere dall'avversario di turno e anche a Marassi cercheremo di proporre il nostro calcio, quello che ci ha portato a lottare per la salvezza nel campionato più difficile del mondo. Tutti i ragazzi a disposizione sono concentrati, toccherà a me fare le scelte migliori per la partita che andremo ad affrontare e sono sicuro che chiunque scenderà in campo, saprà dare il proprio contributo, come è sempre stato nel corso della stagione". (ITALPRESS). ari/com 11-Mag-21 17:07

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Al Museo Piaggio una mostra festeggia i 75 anni di Vespa

Articolo successivo

M5S, Di Maio “Avanti con Conte, nessuno fermerà il suo arrivo”

0  0,00